Vai al contenuto

“Come Wuhan. E lo dirigerà Fauci”. Raffaella Regoli e il servizio choc sui biolaboratori in Italia (VIDEO)

Pubblicato il 03/05/2023 14:42 - Aggiornato il 28/07/2023 16:10
Raffaella Regoli biolaboratori
Raffaella Regoli

Non solo il clamoroso servizio su Trieste. Raffaela Regoli torna a dar battaglia con un servizio esplosivo per “Fuori dal Coro”. Nella puntata andata in onda il 2 maggio su Rete4, nel mirino sono nuovamente finiti i biolaboratori stile Wuahn che stanno sorgendo in Italia. Si parte da Pesaro, e poi anche Siena, Perugia e altre città – come Udine e Trieste – nella quali si trovano questi biolab. Ma la popolazione non ci sta. Tante manifestazioni si stanno infatti svolgendo in più periodi nelle varie città. Il grido è lo stesso: “Non vogliamo un’altra Wuahn“, con riferimento a quanto successo con il Covid in Cina. A Pesaro la manifestazione organizzata nella giornata del primo maggio è stata ovviamente osteggiata. Il segno tangibile è stato lo spostamente continuo, fino a relegarla in piena periferia. Ma la mobilitazione nazionale contro il biolaboratorio di livello 3 da realizzare in un’area tra via Grande Torino e via Furiassi sarà continua e forte. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Silenzio agghiacciante”. La durissima accusa di Gismondo a ‘Fuori dal coro’. Applausi (VIDEO)
>>> “Dovevate lasciarmi morire!” Danni collaterali, il servizio di Regoli sulla storia choc di Rosaria (VIDEO)

L’Amministrazione comunale di Pesaro (guidata dal Pd) venderà il terreno all’Istituto zooprofilattico subito dopo il parere del Tar sul ricorso presentato a Mattarella dall’associazione socio-culturale Seam per annullare la delibera con la quale è stata disposta l’alienazione del terreno per realizzarci il biolaboratorio di classe Bls3. L’ampliamento di tali laboratori sarebbe previsto in tutta Italia con i soldi del Pnrr, come riferisce la giornalista di “Fuori dal Coro” Raffaella Regoli. Il polo di Siena, poi, fa particolarmente discutere perché verrà diretto da nientemeno che Anthony Fauci. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “La prossima pandemia? Saremo in tanti…”. Prof. Frajese, ecco la sua profezia (VIDEO)
>>> “Ottocentomila persone a rischio”, i pericoli della farina di grillo. Come riconoscere i cibi a base di insetti

I servizi di Raffaella Regoli sui biolaboratori in Italia

“A chi ci dà degli antiscientifici rispondiamo che noi leggiamo le stesse pubblicazioni scientifiche che leggono tutti e che, anzi, non prendiamo lezioni da chi ha dato del pazzo a un premio Nobel, diseredandolo alla fine della sua vita”, dicono a Raffaella Regoli i manifestanti. La giornalista era già stata a Trieste per denunciare quanto stava accadendo. Con questi biolaboratori il rischio di una nuova Wuhan cresce certamente, come conferma nel servizio un ricercatore ed ex membro del Cnr. Il problema è che ora siamo sul suolo italiano.

Ti potrebbe interessare anche: Roy De Vita asfalta la segretaria del PD: “La regina di Capalbio…” (VIDEO)