x

x

Vai al contenuto

“Vengo all’ambasciata russa e vi sgozzo come merluzzi”. Da Cruciani va in scena il panico: il VIDEO della telefonata choc

Pubblicato il 23/02/2024 14:39

Da quando è stata diffusa la notizia della morte di Alexei Navalny, avvenuta il 16 febbraio secondo le fonti russe, David Parenzo e Giuseppe Cruciani nella loro trasmissione “La Zanzara”, in onda su Radio24, hanno preso a tempestare di telefonate l’ambasciata russa. Ormai i due sono vicini allo stalking, e il tutto rende la cosa tragicomica, come è nel loro stile. Dopo centinaia di tentativi a vuoto, Parenzo e Cruciani non si sono arresi, e alla fine sono riusciti a mettersi in contatto con il centralinista che parla in russo. Riconosciuti però quasi all’istante ai due è stata attaccata la cornetta in faccia come si diceva una volta. A quel punto Cruciani ha provato a mettere in campo un altro suo ospite assai discusso, Massimiliano Minnocci, cioè “Er Brasiliano” personaggio ben noto alle forze dell’ordine di Roma che viene costantemente arrestato per risse, reati legati alla droga o resistenza al pubblico ufficiale. E cosa è successo? (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Non ne posso più!”. Mario Giordano, l’urlo in apertura di puntata (VIDEO). “Di chi è la colpa”

Er Brasile non ha però facilitato le comunicazioni con l’ambasciata di Russia in Italia. Lui ci ha provato a parlare al russo che ha risposto al centralino: “Ahò, fratellì, tutto apposto?”, ha chiesto. E poi, a modo suo, ha chiesto spiegazioni sulla morte di Navalny: “Non stateme a dì ‘na cazzata, che fra banditi non ce dìmo cazzate…”. A quel punto il centralinista è entrato in confusione ed è passato a parlare in un incerto italiano: “Non so parlare italiano. Può chiamare per favore domani, di mattina?”. Ma Er Brasiliano non ha mollato: “No, no, ma quale domani? Parliamo subito. Se no vengo all’ambasciata russa e vi sgozzo come merluzzi…”. E a quel punto, “inspiegabilmente”, è caduta la linea.

Ti potrebbe interessare anche: Roy De Vita asfalta Conte e Speranza: “Coscienza sporca”. (VIDEO) Commissione Covid, l’attacco del medico