x

x

Vai al contenuto

“Lo dico con grande dolore”. L’annuncio di Giulio Cecchetin sui social: la scelta del papà di Giulia

Pubblicato il 02/01/2024 14:53 - Aggiornato il 03/01/2024 09:11

Prima ha deciso di prendersi una pausa dal lavoro. Poi di affidarsi a un’agenzia di comunicazione di Londra, specializzata nel rappresentare autori nel campo della narrativa e della fiction. Questa la decisione di Gino Cecchettin, il padre di Giulia, la ragazza di 22 anni uccisa dal suo ex Filippo Turetta. L’uomo, come riportato da Libero Quotidiano, avrebbe deciso di affidare la propria immagine all’agenzia Andrew Nurberg: la sua agente si chiama Barbara Barbieri. “In questi giorni Gino Cecchettin si è preso una vacanza – ha spiegato la Barbieri – e non se la sente di rilasciare interviste e dichiarazioni”. (Continua a leggere dopo la foto)
Tax credit, “l’aiutino” che porta miliardi di euro al cinema. Il governo dice basta e scoppia la polemica
“Strategia della mancanza”. Ferragni, cosa c’è dietro il silenzio social (e la nota della società sugli ordini non arrivati)

giulio cecchetin

Durante queste festività di Natale, la famiglia Cecchettin si è ovviamente chiusa nel suo silenzio e nella totale riservatezza. Il padre di Giulia Cecchettin aveva lasciato il lavoro lo scorso dicembre, con un annuncio pubblicato sul suo profilo LinkedIn. “Ai miei clienti, fornitori, amici e colleghi. È con grande dolore che condivido con voi un momento di pausa dalla mia professione, profondamente segnato dalla recente perdita di mia figlia Giulia”, aveva scritto. (Continua a leggere dopo la foto)

Giulio Cecchetin aveva poi aggiunto, parlando del futuro: “Questo periodo di lutto e riflessione è e sarà un viaggio difficile, ma anche un’opportunità per riflettere sull’importanza delle relazioni positive e del sostegno reciproco”. (Continua a leggere dopo la foto)

Il padre di Giulia aveva anche spiegato che stava valutando un suo “nuovo impegno civico che accompagnerà il mio cammino. Desidero canalizzare il dolore in azioni positive, che possano aiutare chi si trova nelle stesse situazioni di Giulia”.

Ti potrebbe interessare anche: “Un popolo di maleducati”. Bassetti si scaglia contro gli italiani: l’ultima sparata (VIDEO)