x

x

Vai al contenuto

“Benedetto XVI non ha abdicato”. Chi c’è dietro la scritta apparsa in cielo: altro giallo in Vaticano

Pubblicato il 02/08/2023 10:50 - Aggiornato il 02/08/2023 10:52

Ricorderete un singolare, singolarissimo episodio che risale al 16 luglio scorso, quando uno striscione molto particolare apparve in cielo, trascinato da un aeroplano su tutto il litorale laziale. Cosa c’era scritto sopra? Una dedica d’amore come si usava una volta? Macché. Recitava così: “Benedetto XVI non ha mai abdicato“. E da qui è scoppiato l’ennesimo giallo che travolge il Vaticano, in giornate quanto mai complesse per gli sviluppi del caso di Emanuela Orlandi. L’episodio dello striscione sul papa tedesco ha suscitato scalpore nelle persone che hanno assistito alla scena, e in tutti coloro che negli anni si sono interessati alle discusse vicende che hanno generato turbolenze all’interno della curia romana. Ma chi sono gli autori della scritta? (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Inquinano troppo!” L’elenco degli elettrodomestici che l’Europa vuol farci sostituire (a nostre spese)
>>> “Seguivo il caso Orlandi, poi il Vaticano…”. Purgatori, ecco cosa diceva solo poco tempo fa (VIDEO)

La caccia all’autore (o agli autori) dello striscione si è aperta fin da subito, infittendo la trama di questa strana vicenda. Le ipotesi in campo erano tante, ma finalmente Andrea Cionci, giornalista e autore dell’inchiesta “Codice Ratzinger”, ha rivelato la verità a RadioRadio in esclusiva. Parlando dell’identità degli artefici di questo gesto che ha destato scalpore ha detto: “Questo episodio ha consegnato la questione della finta abdicazione di Benedetto XVI nelle mani del pubblico, ha bucato il mainstream. I mandanti dello striscione sono i membri di un’associazione no profit di avvocati che prende il nome di ‘Arbitrium – pronto soccorso giuridico per la tutela dei diritti inviolabili‘”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Nucleare unica soluzione”. Terrore dalla Russia, la tensione sale alle stelle: cosa sta succedendo

Benedetto XVI, gli autori dello striscione apparso in cielo

“La vice-presidente dell’associazione Arbitrium, Manola Bozzelli, fa sapere, attraverso una dichiarazione pubblica, che l’associazione ha ragione di credere che Benedetto XVI sia rimasto Papa fino alla sua morte avvenuta lo scorso dicembre, poiché lui era il vero Papa, al quale era stato impedito di continuare ad esercitare il suo potere”. Da qui il motivo dello striscione. Inoltre la Bozzelli esorta i fedeli a “non fare finta di niente e richiede alla Chiesa e ai cardinali antecedenti al 2013, di intervenire e convocare un conclave straordinario per eleggere il legittimo successore di Ratzinger”. Il mistero dello striscione si è dunque risolto, quello sull’abdinazione di Benedetto XVI, però, no.

Ti potrebbe interessare anche: “Ecco come falsificano le temperature ufficiali”. Smascherata la macchina dell’allarmismo climatico: funziona così