Vai al contenuto

“Ufo o palloni spia?” Il New York Times apre il caso: “Cosa ci sta nascondendo il Pentagono?”

Pubblicato il 13/02/2023 11:26
oggetti volanti non identificati Usa

È mistero negli Stati Uniti (e nel Canada) per una serie di oggetti volanti non identificati, i cosiddetti Ufo (Unidentified Flying Object). Non identificati ma abbattuti. Il Pentagono e i funzionari dell’intelligence Usa stanno ora cercando di dare un senso ai tre oggetti che hanno attraversato Alaska, Canada e Michigan e che i caccia statunitensi hanno abbattuto con missili venerdì, sabato e domenica. L’ultimo oggetto era stato avvistato per la prima volta sabato sopra lo Stato del Montana, scatenando il dibattito sul fatto che esistesse. E subito negli Usa si è tornato a parlare di alieni. Sabato, i funzionari militari hanno rilevato nel radar sul Montana un’anomalia. Poi un’altra nella giornata di domenica su Montana, Wisconsin e Michigan. Una volta che i funzionari militari hanno ottenuto la conferma visiva, hanno ordinato a un F-16 di abbatterlo sul lago Huron. Ci sono ora due grandi domande intorno agli episodi: qual era lo scopo di questi oggetti volanti? E perché gli Stati Uniti sembrano vederne sempre di più e procedono subito con l’abbattimento? (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Commissione su Covid, tremano Conte, Draghi e Speranza. Ecco quando partirà e cosa farà

Stando a quando riporta il New York Times, che ora si chiede cosa stia nascondendo il Pentagono, i funzionari americani non sanno quali fossero gli oggetti volanti non identificati negli Usa, tanto meno il loro scopo o chi li ha inviati. Non è chiaro se ci siano improvvisamente più oggetti sopra i cieli degli Stati Uniti, ma ciò che è certo è che sulla scia della recente incursione di un palloncino spia cinese, i militari statunitensi e canadesi sono ipervigilanti nel contrassegnare alcuni oggetti che in precedenza avrebbero potuto far passare. Dopo il transito del pallone spia questo mese, il North American Aerospace Defense Command (NORAD) ha adattato il suo sistema radar per renderlo più sensibile. Di conseguenza, il numero di oggetti che ha rilevato è aumentato bruscamente. In altre parole, il NORAD sta raccogliendo più incursioni perché le sta cercando, stimolato dall’accresciuta consapevolezza causata dal furore sul pallone spia, che ha galleggiato sugli Stati Uniti continentali per una settimana prima che un F-22 lo abbattesse il 4 febbraio. (Continua a leggere dopo la foto)

“Abbiamo esaminato più da vicino il nostro spazio aereo a queste altitudini, incluso il miglioramento del nostro radar, che potrebbe almeno in parte spiegare l’aumento degli oggetti volenti non identificati che abbiamo rilevato nell’ultima settimana”, ha detto Melissa Dalton, assistente segretario alla Difesa nazionale e gli affari emisferici Usa, in una conferenza stampa domenica sera. Alcuni esperti teorizzano che gli oggetti potrebbero provenire dalla Cina, o da un’altra potenza straniera, e potrebbero essere finalizzati a testare le capacità di rilevamento dopo il pallone spia. Quanto all’ultimo oggetto avvistato che si avvicinava al lago Huron domenica, è stato direttamente il presidente Biden a ordinare l’abbattimento. Aveva una struttura ottagonale con corde appese ma non aveva un carico utile percepibile. (Continua a leggere dopo la foto)

Il Pentagono: “Non escludiamo nulla”

Il primo dei tre oggetti volanti non identificati – ha detto un funzionario del Dipartimento della Difesa Usa – “è molto probabilmente un palloncino, e si è rotto a pezzi dopo essere stato abbattuto venerdì”. L’oggetto di sabato è stato descritto dalle autorità canadesi come cilindrico. L’oggetto di domenica, invece, sembrava improbabile essere un palloncino, ha detto un funzionario. Ora i funzionari statunitensi stanno esaminando video e altre letture dei sensori raccolte dai piloti americani che hanno osservato gli oggetti prima della loro distruzione. Alla domanda durante una conferenza stampa di domenica se avesse escluso le origini extraterrestri, il Generale Glen D. VanHerck, il comandante del Comando del Nord dell’Aeronautica, ha detto: “Non ho escluso nulla a questo punto”. Ma nelle interviste di domenica, i funzionari della sicurezza nazionale hanno escluso qualsiasi ipotesi su visitatori alieni.

Ti potrebbe interessare anche: “Gravi rischi per la salute”. La lista dei farmaci indagati dall’Ema (e un nostro dubbio finale)