in

Berlusconi paga di più! Da Scanzi a Lerner quanto (tanto) guadagnano “i sinistri” alla corte di Mediaset

Pubblicato il 17/09/2023 11:38 - Aggiornato il 17/09/2023 16:42

Pecunia non olet, si dice in questi casi. Bianca Berlinguer, la giornalista dal pesantissimo cognome, come è noto è passata alle reti Mediaset, dove conduce l’ennesimo talk politico: le prime due puntate di È sempre Cartabianca, su Rete 4, sono state un successo di ascolti, ma ciò di cui vogliamo scrivere è l’indiscrezione de Il Foglio, che ha svelato i compensi che ricevono gli ospiti della trasmissione. Gad Lerner, Concita De Gregorio e Andrea Scanzi sono ospiti fissi del nuovo programma, già feroci censori di Silvio Berlusconi, eppure ora sono approdati alla corte dei suoi eredi, e profumatamente retribuiti, con gettoni che “gli opinionisti di destra si sognano”, citando testualmente Il Foglio. Secondo quanto scrive Carmelo Caruso sul quotidiano diretto da Claudio Cerasa, Gad Lerner prenderebbe circa 1900 euro a puntata, mentre a Concita De Gregorio, firma de la Repubblica, spetterebbero 1600 euro a ospitata; seguire Andrea Scanzi, il giornalista de Il Fatto Quotidiano già collezionista di interventi in collegamento per lo più con La7, che invece guadagnerebbe 1500 euro a puntata. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Ma chi ti capisce?”. Elly Schlein umiliata a “Otto e mezzo”. Gruber perde le staffe (VIDEO)

L’impatto di Bianca Berlinguer

Per non parlare del contratto della stessa conduttrice, che si aggirerebbe intorno ai 600mila euro. Tutto assolutamente legittimo, d’altronde la trasmissione ha persino retto l’urto della contemporanea partita della nazionale lo scorso martedì: all’incirca un milione di spettatori, ovvero il 7.03% di share. Si attende, ora, la controprova ovvero la ripresa del programma di Floris su La7, il diretto rivale di Bianca. Poi, Il Foglio raccoglie altre indiscrezioni, il tutto a partire da quest’affermazione della stessa Berlinguer, durante la prima puntata, in risposta a Concita De Gregorio: “Bisogna ambientarsi in una azienda nuova e molto diversa rispetto a quella dove sono stata, per trentaquattro anni”. Una frase, pare, che non sarebbe piaciuta ai piani alti di Mediaset, dato il contratto faraonico e la “carta bianca” concessa su tutto, a partire appunto dagli ospiti. Bianca Berlinguer, inoltre, passerebbe come una sorta di maniaca del controllo: “Operatori terrorizzati, parrucchieri che rischiano di essere passati per le unghie”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “L’Europa entra nelle nostre cucine”, in arrivo un’altra folle Direttiva green: “Sarà obbligatorio”

Pier Silvio si è già pentito?

Insomma, la Rai la riprenderebbe domani, Mediaset la riporterebbe stasera: “Ha svuotato le casse di Rete 4, fatto perdere la pazienza a Pier Silvio Berlusconi, sta per fare scoppiare lo sciopero generale dei giornalisti”, conclude l’articolo.

Potrebbe interessarti anche: Ue, giù le mani dal vino italiano – Il Paragone

"Moderno sarà lei!", il nuovo libro di Gianluigi Paragone con prefazione di Mario Giordano.

Clicca per acquistare!

-->

Ue, giù le mani dal vino italiano!

Il dottore censurato dalla Rai per le sue dichiarazioni scomode sul Covid-19. Il VIDEO che non vogliono farvi vedere