Vai al contenuto

“Una nuova Norimberga…”. Covid, le incredibili dichiarazioni di Gad Lerner (VIDEO)

Pubblicato il 06/03/2023 18:14

Una Norimberga “è necessaria” per Gad Lerner. La città tedesca, per essere stata lo scenario delle principali adunate naziste, fu scelta a conflitto terminato per ospitare il celeberrimo processo agli uomini di Hitler. Se in molti, e da tempo, invocano una nuova Norimberga per la (pessima) gestione dell’emergenza sanitaria cagionata dal Covid-19, l’adesione a tale istanza da parte di Gad Lerner non era certo data per scontata, essendo molto poco amato da chi lo considera emblema della sinistra appellata radicl-chic, con tanto di erre moscissima. Eppure, l’ex firma di Lotta Continua, oggi al Fatto Quotidiano, era ospite ieri sera de Non è l’arena, condotto da Massimo Giletti. L’argomento era l’inchiesta di Bergamo, quella che vede Giuseppe Conte, Roberto Speranza, Attilio Fontana e Giulio Gallera, tra gli altri, indagati per epidemia colposa. E dunque: non amo Norimberga, però è necessaria Norimberga”, nelle testuali parole di Gad Lerner. Al fine di svelare “le dinamiche interne del potere”, è giusto, pertanto, che i magistrati bergamaschi vadano avanti. “In questo caso c’è anche l’auto-protezione di una casta – sempre nelle affermazioni proferite da Gad Lerner – Uso questa parola a ragion veduta, perché nella classe medica e nel mondo scientifico ci sono le baronie, i centri di potere che hanno contato sicuramente anche in questa tragedia“. (Continua a leggere dopo il VIDEO)
>>> “La ca***ta del secolo”. Ecco le chat dell’inchiesta sul Covid: cosa si scrivevano Brusaferro, Ranieri Guerra & Co.

Nell’occasione, l’ex sessantottino esprime solidarietà anche a Francesco Zambon, in collegamento esterno. Come è noto, a Zambon si deve la scoperta che il piano pandemico del 2006 non fosse stato mai aggiornato dal ministero all’epoca del Covid guidato da Roberto Speranza, e come Conte e lo stesso Speranza avessero taciuto sul dossier dell’Oms. Il rapporto An unprecedented challenge: Italy’s first response to Covid-19, elaborato dai ricercatori di Venezia guidati da Francesco Zambon, fu ritirato a poche ore dalla pubblicazione. l’ex dirigente dell’Oms è stato, poi, allontanato proprio per aver svelato il report interno. (Continua a leggere dopo la foto)

lerner covid norimberga conte speranza

“Io, a differenza vostra, forse ho espresso apprezzamento per il coraggio di Conte e Speranza –dice anche questo, Gad Lerner – Tra 7 e 9 marzo del 2020 hanno bloccato l’Italia. Hanno avuto del fegato”, per poi, tuttavia, aggiungere che “andava fatto prima”, così come andava chiusa prima “tutta l’area tra Alzano Lombardo e Nembro”.

Potrebbe interessarti anche: Scontro furioso a Tagadà tra Peter Gomez e Debora Serracchiani (ilparagone.it)