in

Finito “l’effetto guerra”. La Le Pen beffa Macron

Pubblicato il 23/03/2022 19:01

Gli ultimi sondaggi politici in Francia non fanno sorridere Emmanuel Macron. Il Presidente uscente è in calo alle presidenziali e mancano solo 19 giorni alle votazioni. La sovranista Marine Le Pen sembra essere sempre di più la sua diretta avversaria.
(Continua a leggere dopo la foto)

I sovranisti avanzano

Sondaggi positivi, invece, per Marine Le Pen e Jean-Luc Melenchon. La leader sovranista, sempre indicata come probabile duellante al ballottaggio con Macron, guadagna un punto e si attesta al 20%, Jean-Luc Mélenchon continua la sua scalata che lo ha portato dal 10% di un paio di mesi fa all’attuale 15%.
(Continua a leggere dopo la foto)

Estrema destra in calo

Estrema destra in crisi con Eric Zemmour (Réconquete!) e, soprattutto, con Valérie Pécresse (Républicains), che perdono rispettivamente lo 0,5% e l’1,5% e scendono sotto quota 10%. Quello che fa più scalpore però è sicuramente il calo di consensi legato al Presidente in carica, che perde 3,5 punti percentuali in una sola settimana, scendendo fino al 27,5% delle intenzioni di voto.
(Continua a leggere dopo la foto)

Il ciclo Macron volge al termine?

In due settimane Macron ha perso quasi tutto l’8,% che aveva guadagnato al momento della sua dichiarazione di discesa in campo, con la guerra in Ucraina sullo sfondo. Che sia finito un ciclo in terra francese? Macron è in carica come massima carica d’oltralpe dal 2017.

Potrebbe interessarti anche: Guerra Ucraina-Russia. Gli italiani scaricano Draghi. Il sondaggio che gela i guerrafondai

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

Guerra Ucraina-Russia. Gli italiani scaricano Draghi. Il sondaggio che gela i guerrafondai

Il taglio delle accise c’è ma in molti distributori non lo troverete. La rivolta dei benzinai