Vai al contenuto

“Pesticidi nei biscotti, ecco in quali marche”. La classifica dei prodotti da evitare al supermercato

Pubblicato il 31/07/2023 10:14

Su ogni tavola italiana che si rispetti, accanto a una bella tazza di latte o di caffè bollente, non possono mancare loro, i protagonisti assoluti della colazione: parliamo dei biscotti, amati tanto dai grandi quanto dai più piccoli e consumati in grande quantità nel nostro Paese. Un’abitudine dietro la quale, però, potrebbe nascondersi anche qualche pericolo: a suggerirlo è la rivista Il Salvagente, che ha analizzato 15 tra le più famose marche diffuse sugli scaffali dei nostri superemercati e analizzato il contenuto dei loro prodotti. Il risultato? Non troppo rassicurante, anche se almeno sulle micotossine c’è da tirare un sospiro di sollievo: gli alimenti hanno ottenuto “un punteggio eccellente, a dimostrazione del fatto che la scelta della materia prima è diventata più accurata tanto da evitare, come accadeva invece spesso in passato, la profilerazione di funghi e muffe”. Su altri fronti, però, le analisi non hanno dato esiti altrettanto rassicuranti. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Grassi e troppo salati”. La classifica dei migliori cracker, se ne salvano pochi: quali scegliere al supermercato
>>> “Contiene parassiti e conservanti”. Pesce a tavola, quale evitare (e quale scegliere): i consigli dell’esperto

Queste le marche prese in esame per lo studio: Colussi il Granturchese, Frollini Carrefour, Frollini con granella di zucchero Conad, Frollini con granella di zucchero Coop, Frollini con granelli di zucchero Dolciando (Eurospin), Frollini con granelli di zucchero Esselunga, Frollini I Tesori del Forno (Todis), Frollini con granella di zucchero Le Bon (MD), Galbusera Buoni Così senza zuccheri aggiunti, Galletti Barilla Mulino Bianco, Gentilini Novellini, Misura Dolce senza zuccheri aggiunti, NaturaSì Novellini, Real Forno Fior di Zucchero (LIDL), Saiwa Oro Classico. Il giudizio si è fatto meno positivo per quanto riguarda la presenza di acrilammide e pesticidi. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “La classifica dei cibi che contengono insetti”. Senza saperlo li mangiamo già: ecco quando (e in che quantità)

Per quanto riguarda l’acrilammide, un contaminante di processo che si forma naturalmente negli alimenti amidacei durante la normale cottura ad alta temperatura, soltanto i novellini Gentilini hanno superato la soglia prevista dai limiti di legge. In due terzi del campione, invece, “le analisi hanno rilevato la presenza di pesticidi”. La marca peggiore da questo punto di vista è risultata quella di Carrefour, “in cui contiamo la presenza contemporanea di 4 molecole residue” mentre tre frollini (di cui uno biologico, quello NaturaSì) non ne conteneva nessuna traccia. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Come riconoscere i cibi a base di insetti”: guida all’etichetta, cosa dovete controllare al supermercato

pesticidi biscotti quali marche

Il discorso migliora per le fibre: “Alcuni dei protagonisti della prima colazione (Misura, Saiwa, NaturaSì) ne apportano la giusta quantità per contrastare i problemi digestivi, contenere il colesterolo cattivo e regolare il livello di zuccheri nel sangue”. Alcune aziende come Eurospin, Conad, Lidl, Todis e MD utilizzano olio di palma, qualcuno opta per quello di colza (come dichiarato in etichetta da Mulino Bianco). Infine, il campione con meno zuccheri è risultato quello di NaturaSì, mentre il più dolce è il frollino di Carrefour.

Articolo pubblicato il 20 marzo 2023 e aggiornato il 31 luglio 2023 con nuove informazioni.

Ti potrebbe interessare anche: “Micotossine nella pasta”. La classifica dei marchi migliori (e peggiori): quali scegliere