Vai al contenuto

“Solo bugie! Ecco le prove”. Giordano show: mostra i documenti segreti e inguaia Aifa e governo (VIDEO)

Pubblicato il 22/03/2023 08:06 - Aggiornato il 22/03/2023 12:24
Mario Giordano bugie vaccini
Mario Giordano

Abbiamo già raccontato della straordinaria lettera che Mario Giordano ha inviato a Silvio Brusaferro, presidente dell’Iss (ancora saldamente al suo posto nonostante il disastro della gestione Covid e nonostante il cambio di governo). Ma il giornalista non intende arretrare di un solo centimetro, e continua imperterrito la sua battaglia per la verità sulla pandemia e sui vaccini anti Covid. Nello specifico, nell’ultima puntata del suo programma, “Fuori dal coro“, andata in onda su Rete4 il 21 marzo, Mario Giordano si è concentrato sulle bugie dall’Aifa sui vaccini somministrati agli anziani e ai soggetti fragili senza alcuno studio sugli effetti. Giordano ha mostrando delle carte segrete in apertura di trasmissione. E cosa emerge dai nuovi documenti esclusivi? (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Banche clandestine cinesi che fanno sparire i soldi italiani”: l’incredibile scoperta di Fuori dal Coro (VIDEO)
>>> “Già comprati i vaccini”. L’Europa si prepara alla prossima pandemia: “Firmati i contratti”. Qual è il nuovo allarme

Mario Giordano mostra in camera la documentazione interna all’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, da cui emerge che, all’epoca, nessuno conosceva gli effetti del vaccino su anziani e soggetti fragili. Agenzia del farmaco e governo, dunque, hanno mandato allo sbaraglio anziani e fragili. “Ci hanno raccontato balle sulla pandemia, i vaccini, il Covid – ha tuonato il conduttore -. Quello che emerge dall’inchiesta della Procura di Bergamo è che ci hanno raccontato bugie anche sui vaccini. Questi sono i documenti segreti interni all’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) che vi sveliamo in esclusiva. Questo è del 15 gennaio 2021 quando la vaccinazione era solo all’inizio. E da chi si inizia? Si inizia dalle persone fragili, dagli anziani e dai malati”. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Così hanno taciuto la verità”. Ecco i documenti segreti sui vaccini: lo scoop di ‘Fuori dal coro’ (il VIDEO)

I documenti interni dell’Aifa

“Ebbene – continua Mario Giordano rivelando le bugie di Aifa e governo – in quel momento, quando si iniziano a vaccinare gli anziani e i fragili, l’Aifa sa che non esiste uno studio sugli effetti del vaccino sulle persone fragili. E lo scrive: ‘Attenzione i pazienti fragili rientrano tra le popolazioni non studiate’. Tanto è vero che un funzionario prova a scrivere che i vaccini hanno provato un’elevata efficacia e l’Aifa lo cancella perché non si può dire un’elevata efficacia perché non è stato neanche studiato. In quel momento si mandano milioni di italiani fragili a fare il vaccino dicendo che c’è un’elevata efficacia e che ci sono le prove e gli studi. E invece non è vero. E l’Aifa nei suoi documenti interni lo scrive. In quei giorni, infatti, era arrivata la notizia degli anziani morti dopo il vaccino. E allora nell’Aifa ci fu uno scambio di documenti interni”.

Ti potrebbe interessare anche: “Una coscienza ce l’ha?” Mario Giordano è furioso: “Lei deve dimettersi”