Vai al contenuto

“La verità dietro la morte di Gianluca”. Ufficialmente vittima di un malore, ecco cosa scriveva pochi mesi fa

Pubblicato il 27/02/2023 16:46 - Aggiornato il 27/02/2023 16:47

Un dramma andato in scena agli inizi di febbraio, quando l’operaio cinquantenne Gianluca Bartesaghi, residente a Vighizzolo in provincia di Padova ma originario di Cantù, aveva improvvisamente perso la vita a causa di un malore improvviso che l’aveva colpito mentre si trovava al volante della sua auto in via Milano. Sposato con la moglie Lorena, l’uomo era alla guida di una Citroen C1 quando di colpo aveva iniziato a sentirsi poco bene e aveva perso il controllo del mezzo, andando a sbattare contro un un muro. Inutili i tentativi dei soccorritori di rianimarlo, per lui non c’era stato niente da fare. Una storia tornata drammaticamente d’attualità in queste ore, dopo che alcuni utenti hanno diffuso alcuni messaggi scritti da Gianluca nei mesi precedenti la tragedia. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Doppio lutto nel mondo dello sport. Un malore improvviso li stronca a 18 e 25 anni

gianluca bartesaghi morto

Gianluca Bartesaghi, morto per un malore improvviso

In uno scambio virtuale che ha fatto il giro dei social, un amico aveva chiesto a Gianluca la sua posizione riguardo al vaccino, diventato nel frattempo obbligatorio. Ricevendo questa risposta: “Sono sì vax ma perché mi hanno obbligato per lavoro, altrimenti col ca*** che l’avrei fatto”. Poi un’ulteriore precisazione. (Continua a leggere dopo la foto)

“Tant’è vero – aveva scritto Gianluca, 50 anni, dopo essersi sottoposto alla somministrazione – che adesso mi sto curando da un’aritmia cardiaca dovuta a quel vaccino di mer**! Vaffan****!”. Un messaggio che è stato condiviso da tanti utenti dopo che la morte dell’uomo è stata archiviata come l’ennesimo caso di malore improvviso al quale non si riesce a dare una spiegazione ufficiale. (Continua a leggere dopo la foto)

Ufficialmente Gianluca è deceduto a causa di un attacco cardiaco. Ma molti utenti si sono chiesti in rete se davvero non ci sia un malore tra quei problemi di salute che si erano manifestati dopo la vaccinazione e il drammatico episodio che gli è costato la vita. Il timore è che, come per tanti altri casi simili, non sapremo forse mai la verità.

Ti potrebbe interessare anche: Doppio lutto nel mondo dello sport. Un malore improvviso li stronca a 18 e 25 anni