x

x

Vai al contenuto

“Ecco perché deve cambiare mestiere”. D’Agostino a valanga su Chiara Ferragni: “Favolosa nullità”

Pubblicato il 23/12/2023 12:59 - Aggiornato il 23/12/2023 13:03

Un intervento decisamente a gamba tesa, quello di Roberto D’Agostino. Che ha voluto dire la sua sul caso del momento, le polemiche che hanno coinvolto Chiara Ferragni a seguito dello scandalo pandoro Balocco, costato una multa per oltre un milione di euro e finito sotto la lente d’ingrandimento della Finanza per conto della Procura di Milano. Secondo D’Agostino, fondatore di Dagospia, Ferragni dovrebbe addirittura cambiare mestiere: “Fondamentale durante le feste”. Burioni rilancia, l’appello che fa infuriare gli italianihiara Ferragni propone il suo corpo, più che abiti griffati e sfilate. Mi spiace, ma con l’intelligenza artificiale si può creare una Ferragni senza passare dall’originale” perché lei, attacca Dago, non è altro che “una favolosa nullità”, anche se ha 30 milioni di follower. (Continua a leggere dopo la foto)
“Olio contaminato e tossico”. Migliaia di confezioni ritirate, l’allarme della Finanza: “Fate attenzione”

D'agostino chiara ferragni

“È legittimo promuovere creme e prodotti vari, ci mancherebbe – ha specificato Roberto D’Agostino – quel che non sopporto sono i pipponi, le tirate moralistiche, il mettere in mezzo solidarietà, carità e altre virtù”. E ancora: “Organizzano la serata contro il cancro alla mammella, poi detraggono questo e quello, alla fine cosa rimane? Al bimbo arriva qualcosa? Loro invece fanno passerella, stringono mani, allacciano relazioni, lucidano l’immagine che serve per moltiplicare gli affari. Non è beneficenza, è tornaconto. E invece è tutto un dirsi ‘come siamo bravi’ ma non è così”. (Continua a leggere dopo la foto)

D'agostino chiara ferragni

La verità è che “sono cinici. E già gli ho fatto un complimento”. D’Agostino lo aveva già detto in faccia a Marina Di Guardo, la mamma di Chiara Ferragni, cosa pensava di sua figlia, in tempi non sospetti, nel 2019, da Piero Chiambretti: “Ma io avevo già detto tutto alla mamma di Chiara, quel giorno in tv. E lei a strillare: ‘Questo è un agguato'”. (Continua a leggere dopo la foto)

Le aveva detto che “Chiara è solo una modella con delle belle gambe, non parla, non va in tv. Però il figlio si può dire che sia nato su Instagram. Anzi, per Instagram. Non era ancora venuto al mondo e già era un spot, anzi uno spottino. Ora però lei si è sgonfiata, è l’altra faccia della vestaglia. Hai visto Safilo?”. Secondo Dagospia, ora ci sarà un effetto domino: “La domanda la faccio io: come può pensare di andare avanti dopo quello che è successo? Poi c’erano già stati scricchioli, quando Diego Della Valle aveva messo la Ferragni nel cda di Tod’s, credendo che il suo nome facesse vendere chissà quante scarpe. “Invece è andata in un altro modo, le attese sono andate deluse e alla fine è stata messa alla porta”.

Ti potrebbe interessare anche: “Fondamentale durante le feste”. Burioni rilancia, l’appello che fa infuriare gli italiani