in

Israele, nuovo record di contagi: 11 mila in 24 ore

Israele, il Pase preso a modello dai nostri “esperti” della propaganda vaccinale, ha registrato ieri, 31 agosto 2021, il più alto numero di nuove infezioni dall’inizio della pandemia: quasi 11mila casi in un solo giorno. Ed è lo Stato dove sostanzialmente l’intera popolazione è vaccinata con seconda dose e si sta già procedendo all’inoculazione della terza. Secondo i dati del ministero della Sanità nelle ultime 24 ore i positivi sono stati 10.946 in base a 147mila tamponi. (Continua a leggere dopo la foto)

Come si legge sull’Ansa, le immunizzazioni con la terza dose sono schizzate a ben oltre 2 milioni e questo, secondo gli esperti, sta avendo effetti positivi sull’evolversi della quarta ondata. E menomale! Pensate se avesse avuto effetti negativi… A fronte della situazione, il Comitato di governo ha varato nuove disposizioni riguardo il Green Pass: senza vaccinazione o test negativo o guarigione dal Covid dottori, infermieri, insegnanti e badanti, non avranno più accesso al posto di lavoro. (Continua a leggere dopo la foto)

Tali misure sono ben viste anche dal governo italiano che punta a inasprire il Green pass e ad allargare la fetta degli obblighi vaccinali. Dopo sanitari e scuola, da ottobre l’obbligo scatterà anche per tutti i dipendenti pubblici, stando a quanto vorrebbe il ministro Speranza. In Isreale sono state intanto introdotte anche nuove misure per l’eventuale ripresa dell’anno scolastico: tra queste il fatto che nelle zone rosse le scuole medie e liceali potranno svolgere lezioni in presenza solo se il 70% degli alunni è pienamente vaccinato. (Continua a leggere dopo la foto)

Restrizioni anche per le preghiere al Muro del Pianto a Gerusalemme. Guardare a Israele significa capire in anticipo cosa vorrà fare il governo italiano. E nonostante i dati scoraggianti sull’efficacia dei vaccini per abbattere il contagio, ecco pronta la terza dose.

Ti potrebbe interessare anche: “Il Covid uccide più dei tumori”. Bufala choc di Sileri per spingere vaccino e propaganda

Speranza annuncia: “Pronti per la terza dose”. E fissa già la data sul calendario

Le mani di Bill Gates anche sulla tecnologia militare italiana: l’intreccio con Leonardo