in

Bollette, dal 1° ottobre impennata per luce e gas. Arrivano i rincari: prepariamoci

Altre brutte, bruttissime notizie per gli italiani: dal primo ottobre ci sarà un forte rincaro delle bollette. Luce e gas subiranno una vera e propria impennata. I prezzi dell’energia tornano sui livelli del pre-Covid. Stando alla nota diffusa dall’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera), per la “famiglia tipo” in tutela la forte crescita delle quotazioni nei mercati all’ingrosso porta ad un rialzo del 15,6 e dell’11,4 per cento rispettivamente per le bollette dell’elettricità e del gas.

Nel dettaglio, per l’elettricità la spesa nel 2020 per la famiglia tipo sarà di circa 485 euro. “Dopo il crollo dei prezzi registrato nei mercati energetici all’ingrosso nella fase più acuta dell’emergenza Covid – prosegue la nota – la ripresa dei consumi di energia conferma la ripartenza dell’economia in Italia e in Europa, e ha portato ad un graduale rialzo delle quotazioni: l’effetto complessivo risulta particolarmente marcato nei mercati del gas naturale e della Co2 e si è riflesso, conseguentemente, anche nel mercato elettrico”.

Sul concetto di “ripresa” sarebbe però interessante sentire gli italiani, quelli che non sono riusciti a riaprire le loro attività, quelli che non hanno ricevuto la cassa integrazione e quelli che non hanno più un lavoro. Ad ogni modo, le bollette tornano così a salire. Nel terzo trimestre dell’anno, infatti, il prezzo unico nazionale dell’elettricitàrisulta pari a circa 42 euro per megawattora contro i 25 dei tre mesi precedenti, con un incremento del 70 per cento.

Per quanto riguarda il gas, bollette in aumento, poiché il prezzo a termine rilevato nel mercato all’ingrosso e utilizzato per l’aggiornamento della tutela per il quarto trimestre 2020 risulta in aumento del 96 per cento rispetto al trimestre precedente, riflettendo sia la stagionalità dei consumi sia il miglioramento delle aspettative economiche. “Il sistema energetico sta gradualmente riprendendo le posizioni che aveva prima dell’emergenza Covid”, ha commentato il presidente di Arera Stefano Besseghini.

Ti potrebbe interessare anche: Lotta al contante, Conte mette in scena la televendita fiscale

Lotta al contante, Conte mette in scena la televendita fiscale

In tilt il sito di Palazzo Chigi: sparite le carte di Arcuri sui banchi