x

x

Vai al contenuto

Vannacci, svolta clamorosa. Crosetto lo sospende, ecco perché e cosa succede adesso

Pubblicato il 28/02/2024 10:47 - Aggiornato il 28/02/2024 10:49

E’ davvero clamorosa l’ultima notizia che riguarda il generale Vannacci. Un caso che fra indagini, contestazioni e polemiche sta occupando sempre più le cronache nazionali. E che ora registra una svolta in parte inattesa, in conseguenza del procedimento disciplinare avviato nei suoi confronti il 30 ottobre scorso. E’ stata infatti comminata una sanzione a suo carico che arriva direttamente dal ministero della Difesa, con la firma del ministro Guido Crosetto. Che ha ratificato la sospensione del Capo di Stato Maggiore dal suo incarico per 11 mesi “con conseguente uguale detrazione di anzianità e dimezzamento dello stipendio”, come recita la nota del ministero. (continua dopo la foto)

A rendere nota la decisione è stato l’avvocato di Vannacci, Giorgio Carta, che ha subito annunciato ricorso. “La sanzione”, ha spiegato il legale, “stigmatizza le circostanze della pubblicazione del libro Il Mondo al Contrario”. Pubblicazione “che avrebbe asseritamente denotato carenza di senso di responsabilità e determinato una lesione al principio di neutralità/terzietà della Forza Armata, compromettendo il prestigo e la reputazione dell’Amministrazione di appartenenza”. Non solo. Il comportamento del generale avrebbe “ingenerato possibili effetti emulativi dirompenti nell’ambito della compagine militare”. (continua dopo la foto)

Carta ha quindi annunciato un immediato ricorso al Tar del Lazio con richiesta di sospensiva. L’avvocato di Vannacci ha sottolineato come il provvedimento sia “in contrasto con il diritto di libera manifestazione del pensiero”, diritto garantito a tutti i cittadini, compresi i militari. Un nuovo tassello di una questione che si fa sempre più intricata. E che vede la Lega, partito che si dice sia in procinto di candidare il generale alle prossime elezioni europee, completamente schierata al fianco di Vannacci. Mentre ora un ministro del Governo, in quota FdI, ha firmato il decreto di sospensione. Una situazione che potrebbe portare a nuove tensioni nella maggioranza.

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/morti-improvvise-il-mistero-delle-autopsie-la-denuncia-del-comitato-salvaguardia-e-ce-un-boom-di-segnalazioni/