x

x

Vai al contenuto

Tre bambini accoltellati a Dublino. Città in fiamme. Auto e negozi devastati, cittadini in rivolta (i VIDEO)

Pubblicato il 24/11/2023 07:38 - Aggiornato il 24/11/2023 07:41
Dublino

L’Europa di nuovo nel terrore. Le immagini e i video che stanno arrivando da Dublino, capitale d’Irlanda, sono agghiaccianti. Una città messa a ferro e fuoco. Tutto è partito da un attacco brutale che ha avuto luogo di fronte a una scuola elementare nel cuore della città, dove un uomo ha accoltellato tre bambini e una donna. L’episodio ha scatenato violente reazioni nel centro cittadino, in particolare lungo O’Connell Street, dove manifestanti hanno incendiato auto, un tram e un autobus. Il ministro della Giustizia, Helen McEntee, ha condannato fermamente le scene di violenza come “intollerabili“, sottolineando la necessità di mantenere l’ordine e di non permettere che una tragedia così spaventosa diventi pretesto per il caos. Durante gli scontri, alcuni manifestanti hanno attaccato il cordone di polizia con aggressioni dirette agli agenti. I disordini si sono estesi per tutta la serata, con il capo della polizia irlandese che ha attribuito la responsabilità a una “fazione di teppisti guidata da un’ideologia di estrema destra” e ha lanciato un appello a ignorare la “disinformazione che circola sui social media“. (Continua a leggere dopo il video)

La tensione è cresciuta con l’ostentazione di cartelli “Irish Lives Matter” e bandiere irlandesi durante gli scontri, a cui hanno partecipato centinaia di persone. La Garda, la polizia irlandese, ha bloccato tutto il traffico e i trasporti pubblici attraverso la zona. Nel frattempo, gli sviluppi sull’aggressione alla scuola hanno rivelato che l’assalitore, un uomo di 50 anni, dopo aver ferito le sue vittime, è stato immobilizzato da passanti coraggiosi. Una testimone ha descritto alla Rte, l’emittente pubblica irlandese, le scene di orrore che si sono svolte. La maestra e una bambina hanno riportato ferite gravi, mentre altri due bambini sono in condizioni meno critiche. Sulle motivazioni dell’attacco ancora non vi è chiarezza, con la Garda che indaga su diverse piste, compresa l’ipotesi che l’assalitore avesse precedenti legami con estremisti. (Continua a leggere dopo il video)

Dublino a ferro e fuoco

Il primo ministro Leo Varadkar ha espresso la sua costernazione e ha rivolto i suoi pensieri alle vittime e alle loro famiglie, promettendo che il governo seguirà da vicino le indagini. La ministra della Giustizia ha ribadito la condanna dell’attacco, sottolineando l’impegno del governo nel perseguire la giustizia e nel sostenere l’ordine pubblico. La comunità di Dublino rimane in stato di allerta mentre cerca di elaborare il trauma e di reagire alla violenza che ha scosso la città.

>>> “Speranza indagato per omicidio”. Scoop in diretta di Mario Giordano: “Grazie alle nostre inchieste” (VIDEO)

Ti potrebbe interessare anche: “Cinquant’anni fa Giulia lo avrebbe sposato e lui…”. Bufera su Lucetta Scaraffia: cosa ha detto in diretta (VIDEO)