in , ,

Gli Stati Uniti stanziano 286 miliardi di “helicopter money” per aiutare i cittadini

Lo ha fatto per primo il Giappone, ora è la volta degli Stati Uniti. Come fare per uscire dalla crisi innescata dal Covid e ridare ossigeno ai cittadini e all’economia? Helicopter money. Questa è la sola risposta logica e sensata. La risposta che in Italia Gianluigi Paragone e il suo movimento ItalExit portano avanti dall’inizio della pandemia. Ma l’Italia, purtroppo, è prigioniera dell’Europa e non ha più una sua sovranità monetaria. È quindi importante guardare a cosa stanno facendo gli Usa per capire quanto sia importante riconquistare la propria sovranità monetaria e bancaria. Gli Stati Uniti, dunque, approvano uno stanziamento record da 2.300 miliardi di dollari per finanziare l’attività federale nell’anno fiscale 2021 (fino al 30 settembre) e consegnare agli americani nuovi stimoli da 892 miliardi per l’economia messa in ginocchio dal coronavirus.

892 miliardi di stimoli. Questa è la sostanza. Soldi veri, reali da dare ai cittadini. Non presunti Recovery Fund gestiti dai soliti noti con soldi che non si sa dove vadano a finire. Il pacchetto americano prevede infatti 286 miliardi di “Helicopter money”, di cui oltre la metà in assegni da 600 dollari a individui che guadagnano fino a 75.000 dollari l’anno (o da 1.200 dollari a coppie con un reddito fino a 150.000), incrementano i sussidi di disoccupazione di 300 dollari a settimana fino al 14 marzo, estendono gli sgravi fiscali, stanziano 300 miliardi di prestiti agevolati per la piccola impresa e finanziano il ritorno a scuola.

Come riporta Repubblica, “la legge di bilancio da 1.400 miliardi prevede, tra l’altro, un aumento del 3% dei salari dei militari e dell’1% per gli altri dipendenti federali. Il National Institute of Health riceverà 1,25 miliardi (con un budget che sale così a 42,9 miliardi) mentre i Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) otterranno 125 milioni che incrementano il budget a 7,9 miliardi. Sono anche previsti 1,375 miliardi per 56 miglia del muro al confine con il Messico voluto dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Un grande economista come Milton Friedman spiega che in casi come questo che stiamo vivendo occorre far arrivare il denaro direttamente all’economia reale, sui conti correnti. È questo il fenomeno dell’Helicopter Money. Letteralmente “denaro che piove dal cielo”, che richiama l’immagine di un elicottero che lancia denaro mentre si trova in volo. In pratica, per Helicopter Money si intende l’accredito di denaro contante direttamente nei conti correnti dei cittadini.

Ti potrebbe interessare anche: Natale blindato, Lamorgese scrive ai prefetti: “Bisogna rafforzare i controlli”

Paragone strappa i fili dei Pos in diretta. ItalExit in piazza con ristoratori e partite Iva

La fabbrica sulla spiaggia di Rosignano, il mare inquinato e gli investimenti ESG