Vai al contenuto

“Un no vax!” Cospito, Pregliasco sbrocca e tira fuori il green pass: “Sotterrato” (il VIDEO)

Pubblicato il 05/02/2023 14:29

“Non sono stupito da quello che ha fatto Donzelli, perché è un No Vax”. È inutile cercare un nesso logico: non c’è. Sta tutto nella mente del virologo Fabrizio Pregliasco, evidentemente ossessionato dal Covid, tanto da declinare qualsiasi argomentazione in senso pandemico. Non solo (tele)virologo: come è noto, oggi il Nostro è anche un candidato di punta nella lista civica pro PD per il Consiglio regionale lombardo, messa in piedi da Pierfrancesco Majorino per dare la scalata alla Regione guidata oggi da Attilio Fontana. Dunque, uno degli argomenti della puntata di ieri di Controcorrente, condotto da Veronica Gentili, era ancora la vicenda Cospito, e l’ergastolo ostativo e la tensione anarchica. Temi squisitamente politici, che davvero ben poco, pure a sforzarsi, ci paiono attinenti al virus. Giovanni Donzelli e Andrea Delmastro, per aver divulgato le notizie riservate circa la visita di alcuni esponenti del Pd all’anarchico recluso in regime di 41 bis, “dovrebbero dimettersi”, afferma dapprima Pregliasco, in quanto hanno commesso “un inciampo troppo grave”. Andare a visitare i detenuti è una prerogativa dei parlamentari, e questo tecnicamente è vero, poi, però, vi sono ragioni di opportunità. Ma Pregliasco non si ferma qui, e dunque l’affondo: “Donzelli non mi stupisce, perché, ai tempi del Covid, in modo incongruo aveva evidenziato aspetti negativi che non sono serviti a dare il giusto messaggio sui vaccini”. (Continua a leggere dopo il VIDEO)
>>> “Basta stipendi da fame, la sinistra dov’è?” Diventa virale l’accusa della giovane ingegnera (il VIDEO)

Ecco, si torna sempre lì: al Sacro Graal vaccinale, che non contempla qualsivoglia obiezione, dubbio, pensiero critico. In collegamento c’è anche Tommaso Foti, deputato di Fratelli d’Italia alla sesta legislatura, che scalpita: “Non ho mai sentito Donzelli dire di essere contro i vaccini”. “Ha fatto cose variegate sul green pass. Ci sono le registrazioni”, è la pronta risposta del virologo (come se c’entrasse qualcosa). “Donzelli può aver eccepito come altri di Fratelli d’italia su alcune limitazioni di libertà, ma era legittimo – ancora nelle parole del deputato Foti – Non possiamo passare al pensiero unico in Italia”. (Continua a leggere dopo la foto)

pregliasco foti cospito no vax

Dopo aver ricordato come la presunta segretezza di quelle informazioni sia stata smentita dallo stesso ministro Nordio, l’esponente di maggioranza si è concentrato ancora sulla piroetta dialettica di Pregliasco, che riesce a infilare la vicenda Cospito e i vaccini nello stesso “ragionamento”: questo, dice, “dimostra come si voglia divagare da un tema imposto”.

 Potrebbe interessarti anche: MicroMega propone vietare battesimo, la follia pseudoprogressista (ilparagone.it)