Vai al contenuto

“Tutta colpa sua”. L’accusa di Tremonti al “grande tecnico”: il vero responsabile della crisi economica (VIDEO)

Pubblicato il 12/01/2023 12:56

Giulio Tremonti non le manda a dire, come suo solito. Ospite dell’ultima puntata del talk show Omnibus, condotto su La7 da Flavia Fratello, l’ex ministro ha affrontato il tema della crisi economica e dell’aumento dell’inflazione, problematiche che in questi giorni stanno agitando non poco il governo Meloni. Analizzando la situazione attuale con un occhio al passato: “L’inflazione comincia a salire ben prima della guerra in Ucraina, tutti i segnali erano in quel senso. Quello che ha fatto il governo Draghi è stato tassare l’inflazione, salivano i prezzi e automaticamente saliva l’Iva, le accise, tutte le imposte connesse alla produzione, poi ogni tanto restituiva qualcosa, avendo già creato l’inflazione”. A Omnibus, dunque, Tremonti accusa Draghi. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> https://www.ilparagone.it/attualita/tutti-i-rincari-2023-benzina-pedaggi-alimenti-mutui/

Omnibus Tremonti accusa Draghi

La colpa della situazione attuale, insomma, va attribuita innanzitutto a Draghi: “Restituiva dopo e non a tutti, questa è stata la tecnica del biennio Draghi, una tecnica oggettivamente sbagliata. Una delle cause dell’inflazione è stata anche la gestione del Fisco“. A seguire, Tremonti ha toccato i temi della benzina e del diesel, in rialzo. (Continua a leggere dopo la foto)

Omnibus, Tremonti accusa Draghi

“Quella degli sconti è stata un’eccezione alla regola che hanno applicato. Se i prezzi sono saliti e c’è una situazione di caos è – è stata l’accusa di Tremonti – dovuto al vecchio governo, che per due anni ha tassato gli aumenti come se non ci fossero gli aumenti, ha tassato l’inflazione come se l’inflazione non fosse una cosa da abbattere. Ci sono stati bonus e restituzioni, con cui davano indietro un po’ del maltolto. Veniva ignorata l’inflazione, anzi veniva usata per tirare a campare, o peggio… Questa è la realtà”. (Continua a leggere dopo la foto)

Alla fine è andata in scena una discussione con Vincenzo Amendola del Pd, con Tremonti che ha accusato l’opposizione di non fornire soluzioni: “Se volete si può fare come volete voi, la benzina resta con gli sconti ma vengono toccate le pensioni. Adesso credo che sia il momento per discutere di riforma fiscale, sui fondamentali dell’economia italiana e sul futuro. Bisogna capire le tendenze e dove va la macchina nell’insieme. Bisogna avere chiari i fondamentali”.

Ti potrebbe interessare anche: “Enormi problemi”. Tremonti senza freni: così demolisce Draghi e la Bce. L’attacco frontale (il VIDEO)