x

x

Vai al contenuto

Meteo, cambia tutto. Ecco le date della “grande pioggia”, le previsioni di Giuliacci: arriva il ciclone di Carnevale

Pubblicato il 06/02/2024 20:38 - Aggiornato il 06/02/2024 20:39

Meteo, le previsioni di Giuliacci: le date della pioggia – Il colonnello Mario Giuliacci è una fonte attendibile. È indubbiamente il meteorologo più noto e, anche ora che è andato in pensione e non compare più in Tv, il suo sito è “cliccatissimo” per conoscere le evoluzioni del tempo. Dunque, in questo anomalo inverno che o spacca in due l’Italia oppure la unisce con temperature assai sopra la media, qualcosa sta per cambiare. L’inverno, quello vero, starebbe per arrivare, e abbiamo già le date. Dunque, i giorni da cerchiare in rosso sul calendario sono alle porte. Dopo un ‌periodo prolungato di alta pressione⁤ sub-tropicale, che ha dominato il clima del Mediterraneo e dell’Europa occidentale, i meteorologi prevedono un radicale cambiamento del tempo. Si prevede il ritorno del regime atlantico, il quale porterà un cambiamento sostanziale nelle condizioni meteorologiche. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Ora Ferragni va all’attacco. Ma il Codacons tuona: “Arrogante e contro la legge”! Cosa è successo

meteo previsioni giuliacci date pioggia

Le date da cerchiare sul calendario

Il flusso perturbato si sposterà considerevolmente più a sud, inizialmente influenzando l’Europa occidentale e poi estendendo la sua influenza nel bacino del Mediterraneo. Prepariamoci, dunque, per il 9 e il 10 febbraio, allorché secondo i calcoli predittivi dei meteorologi “l’ampia circolazione depressionaria dovrebbe raggiungere e colpire l’Italia”, portando con sé intensi e umidi venti provenienti “dai quadranti meridionali e occidentali”. Dunque, meteogiuliacci.it ci informa che le precipitazioni potrebbero essere “abbondanti“, soprattutto nelle “aree occidentali e settentrionali della penisola”. Il “ciclone di Carnevale” scaccerà l’anticiclone africano, ma “potrebbe non essere un cambio solido e definitivo”, secondo il team di Giuliacci. Sicché la svolta meteo climatica di febbraio è ormai alle porte, ma l’altalena climatica non si ferma. Infatti, passata la tempesta – dunque, non solo in senso figurato –, nonostante l’instabilità e le previste precipitazioni “il clima si manterrà relativamente mite, specialmente nelle regioni centro-meridionali”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Vittoria!”. Agricoltori e follie green, la Von der Leyen costretta a piegarsi. Ma solo a metà – Il Paragone

meteo previsioni giuliacci date pioggia

Dove nevicherà

Ciò comporterà temperature superiori alla media stagionale, in particolare al Centro e al Sud dell’Italia. La neve si verificherà principalmente alle quote più elevate, sia sulle Alpi (a partire da 1.200-1.500 metri) che sugli Appennini (anche a 1.600-1.900 metri).

Potrebbe interessarti anche: “Conti correnti bloccati” (anche) all’avvocato anti-Green pass: ecco cosa sta succedendo a chi dissente