in

“Ecco cosa sapeva Fauci sul laboratorio di Wuhan”: la rivelazione di Sky Australia

Non si placano le polemiche intorno alla figura del consigliere sanitario del presidente americano Joe Biden, Anthony Fauci, accusato di aver mentito ai cittadini circa i presunti finanziamenti statunitensi alle ricerche svolte nel laboratorio di Wuhan, città dalla quale è partita la pandemia di Covid. Sky Australia, in un servizio andato in onda nelle scorse ore, ha rivelato la scoperta di “nuove prove di una ricerca su virus pericolosi portata avanti e poi interrotta dal Wuhan Institute of Virology”.

"Ecco cosa sapeva Fauci sul laboratorio di Wuhan": la rivelazione di Sky Australia

“Una ricerca che prevedeva la creazione di nuovi, pericolosi virus che non erano mai esistiti fino a quel momento – ha spiegato la testata giornalistica – L’intelligence sta investigando sulla possibilità che uno di questi virus possa essere fuoriuscito dalla struttura dando il via alla pandemia. La persona più informata in merito è il consigliere sanitario del presidente Biden, Anthony Fauci”.

Fauci è finito nel mirino per non aver mai parlato apertamente delle ricerche condotte nella struttura e per aver negato che dei soldi pubblici americani possano averle finanziate. Una tesi contestata da molti politici repubblicani, che continuano a puntare il dito contro di lui accusandolo di aver mentito: “Gli esperimenti includevano ricerche sulla trasmissibilità e la contagiosità dei virus. Questo tipo di ricerche è stato vietato negli Stati Uniti nel 2014, ma dei finanziamenti americani hanno continuato ad arrivare in Cina per supportare gli esperimenti”.

” Fauci è l’uomo responsabile di tutto questo: era ai vertici dell’NIH quando nel 2017 sono stati revocati i divieti per questo tipo di ricerche. Proprio l’NIH supportava anche ricerche portate avanti dagli scienziati militari cinesi. I soldi dei contribuenti americani finanziavano ricerche per manipolare geneticamente i coronavirus, portate avanti insieme all’Esercito popolare di liberazione cinese. Questo progetto in particolare ha coinvolto il Wuhan Institute of Biology e due istituti americani”.

Ti potrebbe interessare anche: “Invece di ossessionare i cittadini con Green pass e vaccini, Toti non potrebbe occuparsi della sanità?”

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!

“La democrazia deve tornare”: il grande giornale inglese umilia l’Italia

Il Governo uccide i ristoranti