x

x

Vai al contenuto

“Colera, attivato il protocollo in Sardegna”. Paura nell’isola: cosa sta succedendo

Pubblicato il 10/07/2023 15:05

Momenti di concitazione in Sardegna, dove a oltre 50 anni di distanza ha fatto il suo ritorno il colera, malattia che si credeva completamente scomparsa dall’isola. Un anziano di Arbus è infatti stato ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Santissima Trinità di Cagliari contagiato dall’infezione. Come riportato da Libero Quotidiano, al momento le sue condizioni sono stabili, ma i timori sono tanti. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Scioperi dei trasporti, si fermano treni e aerei: ecco quando e gli orari. Italia nel caos: raffica di disagi

Come riportato dall’Unione Sarda, il paziente sarebbe ricoverato da cinque giorni. Sconosciuto al momento il luogo e il giorno del contagio. La certezza è che, però, l’uomo soffre di patologie cardiache e non avrebbe fatto recentemente viaggi all’estero. (Continua a leggere dopo la foto)

colera protocollo sardegna

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe accusato i primi sintomi circa un mese fa, ma sono in corso vari accertamenti da parte dei medici su chi fino ad ora gli è stato accanto, ovvero i famigliari e gli amici che vivono nella zona del Medio Campidano. Al momento, però, pare che nessuno di loro abbia sintomi. (Continua a leggere dopo la foto)

L’allarme sarebbe stato lanciato nelle scorse ore, quando l’anziano è arrivato all’ospedale di Is Mirrionis dopo un ricovero in un’altra struttura sanitaria. L’uomo accusava disturbi gastrointestinali. E a nulla sono serviti i trattamenti a cui è stato sottoposto fino a quel momento, prima della scoperta della presenza del batterio vibro cholerae. Da lì è scattato il protocollo previsto in questi casi.

Ti potrebbe interessare anche: “Ancora in fase di sperimentazione!” L’accusa del virologo Tarro: “Green pass inutile” (INTERVISTA)