in

Green pass solo a chi fa il vaccino. Il sondaggio Rai: ecco cosa dicono gli italiani

Una nota della Presidenza Del Consiglio Dei Ministri, nello specifico del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, ha diffuso i risultati di un sondaggio commissionato dalla Rai e realizzato da Emg Different sulla possibilità (tra le altre questioni) di introdurre in Italia una norma che conceda il Green pass solamente alle persone in regola con la vaccinazione e i suoi mille richiami. Ma se il governo si aspettava un plebiscito a favore di questa follia, ha dovuto invece fare i conti con la realtà, e cioè con i numeri. Cosa è emerso dal sondaggio? (Continua a leggere dopo la foto)

I risultati sono stati pubblicati in data 11 novembre 2021 e hanno coinvolto un campione rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne per sesso, età, regione, classe d’ampiezza demografica dei comuni. Alla domanda: “Teme che la quarta ondata arrivi anche in Italia?”, la risposta è stata: Sì /73 /64/ 9. No /23 /21/ 2. Preferisce non rispondere /4 /15 /-11. Alla domanda: “Il governo sta lavorando per prolungare il green pass obbligatorio fino al 30 giugno. Lei è d’accordo?”. La risposta: Sì /69 /67 /2. No /25 /28 /-3. Preferisce non rispondere /6 /5/ 1. (Continua a leggere dopo la foto)

E poi: “Il governo sta lavorando per prolungare lo stato d’emergenza fino al 31
marzo. Lei è d’accordo?”. Risposta: Sì /67 /62 /5. No /28 /32 /-4. Preferisce non rispondere /5 /6 /-1. E ancora: “Stop al Green pass per chi fa solo il tampone, ha detto Walter Ricciardi,
consigliere del ministro della Salute Speranza. Lei è d’accordo?”. Risposta: Sì 47. No 39. Preferisce non rispondere 14. Ecco, da questa domanda, dunque, si evince che quasi la metà degli italiani non sono d’accordo con questa possibilità. Il governo, quindi, ne deve tenere conto. (Continua a leggere dopo la foto)

Altra domanda: “Quale di questi provvedimenti approvati dalla manovra di governo accoglie con più favore?”. Risposta: Taglio delle tasse /52 /52 /0; un fondo contro il caro bollette /11 /12 /-1; incremento del fondo sanitario nazionale /10 /10 /0; riforma delle pensioni e il superamento di quota 100 /7 /7 /0; rifinanziamento del Reddito di cittadinanza /6 /5 /1; proroga dei bonus edilizi /4 /4 /0; interventi di sostegno alle imprese /3 /3/ 0″.

Ti potrebbe interessare anche: Paragone e Kennedy, incontro in difesa della libertà e dei diritti

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!

“Cosa mi è successo dopo il vaccino”. Il racconto choc del campione di mountain bike

Il battage dei media su Forza Nuova per nascondere le vere questioni