in

“Siamo venuti a Roma per manifestare, ma ci stanno bloccando! Aiutateci e condividete”

Pubblicato il 12/04/2021 12:29 - Aggiornato il 12/04/2021 12:46

“È importante che condividiamo tutti. Per favore aiutateci a condividere quello che sta succedendo!”, inizia così il video diretta di appello lanciato da un gruppo di persone giunte fino a Roma per prendere parte alla manifestazione di protesta che si terrà oggi pomeriggio in Piazza Montecitorio.

“Siamo scesi dal treno e ci troviamo alla stazione di Roma Termini. Al nostro arrivo abbiamo trovato più di 50 poliziotti che ci stanno bloccando il passaggio. Siamo bloccati da mezz’ora. Non vogliono che andiamo in Piazza a manifestare”, spiega l’uomo che sta girando il video in diretta mentre mostra agli utenti la situazione sulla banchina ferroviaria.

“Ci stanno chiedendo i documenti, vogliono sapere dove alloggeremo… Perché non possiamo proseguire come fanno tutti gli altri viaggiatori? Perché gli altri continuano a camminare e a noi ci stanno bloccando il passaggio impedendoci di proseguire?”

“Sono un cittadino italiano, ho la mascherina, non sto commettendo alcuna infrazione. Io ho il diritto da libero cittadino di circolare. Non è giusto che ci stiano bloccando da mezz’ora”.

“Noi passeremo lo stesso. Tutti passano, noi non possiamo passare. Fermi. Abbiamo tutti i diritti per farlo”.

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

Giletti minacciato per le rivelazioni sull’Oms: “In che Paese viviamo?”

“Se mi viene tolto il diritto di lavorare, perchè io ho il dovere di pagare?”