in

Scuola vietata ai professori senza Green pass. A Torino un docente denuncia il preside

Il Green pass si è alla fine trasformato in concreta imposizione, come da volontà di Draghi e Speranza. Con i primi casi registrati nelle scuole italiane, dove il personale non in possesso del certificato non ha potuto prestare regolare servizio. Tra le segnalazioni già arrivate, per esempio, quella di Nilla Cecchin, dipendente da 20 anni di un asilo nido privato a Roveredo in Piano, provincia di Pordenone. Come riportato dal Messaggero Veneto, quando la maestra si è presentata presso la struttura, le è stata vietata l’entrata in quanto sprovvista di Green pass, con tanto di intervento di vigili urbani per verbalizzare il diniego di ingresso.

Anche a Torino, come riportato dall’Ansa, un copione analogo: Giuseppe Pantaleo e Alisa Matizen, docenti al Curie-Levi nella sede di via La Salette, si sono presentati con un certificato scritto dal medico che però, in assenza del Green pass, non è stato ritenuto valido per l’accesso a scuola. “È stato rilasciato da un medico autorizzato a fare la campagna vaccinale – hanno provato a spiegare i docenti – come prescrive la normativa, ma per il preside non è valido perché non lo ha firmato il nostro medico curante. Ci stiamo rivolgendo a un avvocato e ai carabinieri”.

Un caos nel quale alla fine è scattata anche una denuncia, quella di uno dei due docenti non ammessi a Torino, Giuseppe Pantaleo, nei confronti della dirigente scolastica dell’istituto. Come spiegato dall’Huffington Post, l’uomo si è infatti recato presso la stazione dei carabinieri di Pozzo Strada insieme a un avvocato: “Non sono un no vax né un negazionista ma, essendomi informato, ho dubbi, obiezioni su questo vaccino. E non mi sono vaccinato per mie patologie pregresse”.

Sempre a Torino, secondo Repubblica, “presso il Liceo Cattaneo una docente con Green Pass valido, riportato sull’app Io e stampato, ha dovuto contattare la farmacia di riferimento perché c’erano problemi nella lettura del codice”.

Ti potrebbe interessare anche: La Sicilia torna in giallo? Per l’assessore Razza la colpa è dei non vaccinati

Green pass sul treno? I passeggeri devono averlo, il personale no. L’ennesima follia

“Regalo” di Draghi al Garante della Privacy: aumento di stipendio. Prenderà più di Mattarella