Vai al contenuto

Draghi e i suoi suggeritori. Le gaffe del premier scatenano l’ironia sul web

Pubblicato il 19/02/2021 12:15

“Deve ancora prendere confidenza”, dichiara Giorgetti cercando di correre in soccorso del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi.

In rete si stanno divertendo a ironizzare su alcune di queste scenette. La trama incalzata dai personaggi è sempre la stessa: Draghi e i suoi ‘suggeritori’ che cercano di soccorrerlo per le dimenticanze/errori.

Come durante il discorso della fiducia in Senato, riferisce la Stampa, Draghi si era dimenticato di parlare di immigrazione e Giorgetti gli ha suggerito di fare un passaggio nella replica. Medesima toppa per il mancato accenno allo sport. “Giorgetti è corso in suo aiuto consigliandogli di parlarne nella replica alla Camera”.

“Ho ricevuto un sacco di telefonate della categoria e ci sono rimasti male. Con la pandemia, sono in estrema sofferenza”, afferma il braccio destro leghista e neo ministro allo Sviluppo economico, mostrando comunque assoluta comprensione verso il presidente.

Tali circostanze non si limitano ai casi presentati, ma il quotidiano cita anche quanto accaduto con lo scivolone sul numero dei ricoverati per il Coronavirus.

Non solo Giorgetti, anche Di Maio si rivela suggeritore pronto a intervenire. Affaritaliani racconta che durante il dibattito sulla fiducia, il ministro degli Esteri è intervenuto rivolgendosi al presidente del Consiglio ex presidente della Bce e professore di Economia, indicandogli che la sigla “Pil sta per prodotto interno lordo”.

Ovviamente il web ha colto l’occasione al volo ironizzando, scagliandosi contro l’ex capo dei grillini e sottolineando la sua mancanza di titoli di studio.

Non mancano le frecciate pungenti di Osho che dalle colonne del Tempo colpisce le con le sue sagaci immagini.