x

x

Vai al contenuto

“Eurafrica”, “Più sbarchi!”. Il video-delirio di Diego Bianchi a Gad Lerner. Oltre ogni immaginazione (VIDEO)

Pubblicato il 15/09/2023 11:34 - Aggiornato il 17/09/2023 09:29
Diego Bianchi Gad Lerner

Mentre l’Italia è schiacciata dall’emergenza immigrazione, la sinistra fa il tifo per nuovi sbarchi. Incredibile ma vero. A sostenerlo sono due volti molto noti e molto apprezzati a sinistra: Diego Bianchi e Gad Lerner. Il conduttore di “Propaganda Live”, ospite della puntata del 14 settembre di “Otto e mezzo” su La7, palando delle condizioni di Lampedusa, con l’hotspot che è al collasso, ha sostenuto: “Quando ottieni voti e consenso grazie a una campagna sul tema dell’immigrazione prendendotela con l’Europa e i governi passati, quando prometti tutte queste cose, ti scontri con la realtà. Adesso non puoi più prendertela con quelli di prima, con chi te la prendi?”. Poi la frase choc: “Sogno un governo che vanti gli arrivi“. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Sì, dipende dal vaccino”. Bomba in diretta Rai: l’ammissione dell’esperto, gelo in studio (VIDEO)

Non solo Diego Bianchi, però. Anche Gad Lerner. Mentre Francia e Germania dicono “no” al meccanismo volontario di solidarietà lasciando l’Italia da sola, con il favore dell’Europa, il giornalista del Fatto quotidiano ha la soluzione in tasca. “Dobbiamo abituarci a vivere in Eurafrica – spiega Lerner – un’unica maxi-regione del pianeta”. Secondo lui, dunque, bisogna direttamente rinunciare a qualsiasi politica migratoria e subire l’invasione, abituandoci all’idea di un unico continente euro-africano. “Un’unica maxi regione del pianeta – continua l’editorialista del Fatto – che mai più il piccolo mare Mediterraneo riuscirà a separare“. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Sarà come il Green pass!” La dichiarazione della Von der Lyen è da brividi. Cosa prepara l’Europa

Diego Bianchi e Gad Lerner sognano più immigrati

Se Diego Bianchi insiste: “Siamo vittime di questa comunicazione che l’immigrato porta insicurezza e ruba il lavoro, ma in passato chi riusciva a integrare i migranti ne traeva beneficio“. Gad Lerner fa il coro, e anzi rilancia: “Il fallimento delle politiche di contenimento spinge i governi di Francia e Germani a rivalersi in una logica di scaricabarile sull’Italia. Questi miserabili espedienti propagandistici appaiono sovrastati dalle catastrofi naturali”. Il destino dell’Italia, secondo Lerner, è già scritto: “Non potrà sopravvivere in futuro una vecchia Europa separata dalla giovane Africa”.

Ti potrebbe interessare anche: Covid, tremano i servizi segreti americani. Soldi e corruzione per tenere tutto nascosto. Cosa sta succedendo