in

Sette deputati vaccinati e greenpassati positivi al Covid. Ma pensa un po’!

La realtà è una cosa che al governo non piace proprio. E così, nonostante essa gli si palesi davanti ogni santo giorno, loro continuano ad andare avanti imperterriti con la campagna vaccinale (estendendola anche ai bambini) e con le restrizioni sul Green pass che, come dimostrato di continuo, è una misura inutile. Siccome forse ai piani alti leggono solo certi dati e vedono solo certi telegiornali, gli sfuggono le analisi e le notizie che riguardano l’inutilità del Green pass, con frotte di vaccinati positivi e, purtroppo, un crescente numero – sempre tra i vaccinati – di persone che finiscono in terapia intensiva o al camposanto. E allora è servito che il Covid arrivasse direttamente in Parlamento, dove ha fatto scalpore che sette deputati vaccinati sono risultati positivi al Covid. Ma pensa un po’ che strano! Eppure avevano il Green pass! Forse questo potrebbe portare ora il governo a rivedere le sue convinzioni… (Continua a leggere dopo la foto)

E così alla Camera ora la partita si gioca su due fronti: quello dei “disobbedienti” che chiedono la rimozione del Green pass invece che un suo inutile e antiscientifico inasprimento, e quello di chi è stato colpito dalla malattia nonostante avesse il certificato verde in tasca. A Montecitorio è di nuovo allarme per la diffusione del virus tra i parlamentari dopo che sette deputati sono risultati positivi ai tamponi. (Continua a leggere dopo la foto)

Il Covid torna prepotentemente di attualità tra i corridoi di Montecitorio, riaperti a partire dal Transatlantico dopo lunghissimi mesi di chiusura. Come riporta Repubblica, sette deputati sono infatti risultati positivi allo screening contro il virus e decine di altri parlamentari si stanno sottoponendo al tampone in queste ore. “Fonti della Camera fanno sapere che i contagi sono avvenuti negli ultimi dieci giorni, ma non sono legati tra loro”. (Continua a leggere dopo la foto)

Inoltre, i contatti stretti dei deputati positivi sono già stati individuati nelle scorse ore secondo il protocollo sanitario che è sempre stato adottato a Montecitorio fin dall’inizio della pandemia. Proprio nei giorni scorsi una cinquantina di deputati di vari partiti avevano chiesto al presidente della Camera, Roberto Fico, di far adottare un maggior distanziamento in Aula.

Ti potrebbe interessare anche: “Super green pass? Palese incostituzionalità, è gravissimo”: ecco come Cacciari boccia la nuova stretta punto per punto

“Boom di decessi di neonati”. La Bbc lancia l’allarme: cosa rivelano gli ultimi dati

L’Inghilterra dice no al Green pass: i numeri che hanno convinto Boris Johnson