in ,

“Non ci fermeremo”. L’industria del Wedding si unisce per ripartire in sicurezza

Malgrado il governo, si prova a ripartire. E anche il settore settore wedding ora si mette in modo. Da nord a sud, infatti, le associazioni si uniscono per far ripartire in sicurezza i matrimoni: la Giunta Esecutiva UNI ha approvato l’avvio dei lavori di un progetto di Prassi di Riferimento (UNI/PdR) che fornisca le linee guida per le misure da adottare nello svolgimento dei matrimoni e degli eventi ad essi collegati, contenendo il rischio di contagio da COVID-19. Il documento verrà sviluppato da Associazione Italiana Wedding Planner con l’aiuto di Associazione Wedding Planner Italia WPI, Puglia Wedding Production Association, Associazione Wedding Planner Puglia, Wedding Planner Palermo, Forte Village, Palazzo Fiuggi, Palazzo Doglio, MPI, Sicilian Wedding Planner Association Si.We.P.A. e Confassociazioni.

“Partiamo da un’idea di futuro – afferma Clara Trama presidente di Aiwp (Associazione Italiana Wedding Planner) ripresa dall’Ansa – un futuro dove innovazione, inclusione e sostenibilità si muovono nella stessa direzione. Dove costruire è creare valore condiviso, dove progresso significa andare avanti tutti insieme. Perché il futuro è la nostra destinazione, ma è il viaggio che facciamo insieme che fa la differenza”. Come afferma Silvia Daniele, presidente di WPI dal Veneto, “il 2020 ha messo a dura prova il nostro lavoro ed ha anche condizionato la vita dei nostri clienti. Ma noi non ci siamo fermati e non abbiamo mai smesso di cercare una soluzione, ma soprattutto di proporre nuovi punti di riferimento per i nostri sposi e con l’aiuto della Prassi di Riferimento l’obiettivo è creare un protocollo che renda possibile per noi lavorare in sicurezza e dare sicurezza ai nostri clienti per il loro evento, e ripartire tutti insieme”.

Dalla Puglia, il Presidente di PWPA Vitantonio Marzano afferma che nella loro Regione, la Prassi sarà “un importante segnale per tutte quelle coppie che hanno pianificato le nozze nel 2021. Ma anche una ‘promessa di matrimoni’ per tutti gli operatori che aspettano la nuova stagione di nozze. Un’iniezione di fiducia per tutti i professionisti della filiera del wedding”. “Anche in Sicilia – affermano la presidente di Associazione Wedding Planner Palermo, Michela Cannatella e Silvia Tosto, presidente di Sicilian Wedding Planner Association – in un tempo storico come quello che stiamo vivendo, abbiamo imparato quanto sia importante fare rete tra professionisti del settore, condividere preoccupazioni e prospettive, lavorare insieme sulla base delle diverse esperienze vissute in ciascuna regione ed identificare un modus operandi comune con regole precise ed univoche”.

Dal settore eventi congressi e meeting la presidente di MPI, Maddalena Milone, afferma che “poter dare un contributo al grande lavoro di questa squadra per MPI è segno di responsabilità. I matrimoni sono stati fortemente penalizzati dalla pandemia e la Prassi di Riferimento è la prova tangibile del duro lavoro e dell’impegno che professionisti competenti stanno dimostrando per un ritorno in sicurezza”.

Ti potrebbe interessare anche: “Mi chiese di falsificare”. Zambon, la verità in diretta che affossa Speranza e Ranieri Guerra

“Mi chiese di falsificare”. Zambon, la verità in diretta che affossa Speranza e Ranieri Guerra

È tardi per l’assalto al Congresso. Quell’aula non conta più nulla