Vai al contenuto

“Lo scherzo telefonico a Meloni?”. Cruciani rivela la verità e sotterra la sinistra: magistrale (VIDEO)

Pubblicato il 02/11/2023 08:43 - Aggiornato il 02/11/2023 09:08
scherzo telefonico Meloni Cruciani

Lo scherzo telefonico alla premier Giorgia Meloni da parte dei russi tiene banco nei talk show televisivi. Come noto, due comici russi sono riusciti a evitare il filtro di Palazzo Chigi e a mettersi in contatto diretto con la premier. Al di là di tutte le questioni tecniche di sicurezza nazionale – ci si domanda come possa essere stato possibile – si ragiona anche sulla natura dello scherzo, se dietro ci siano i servizi segreti russi e cosa volessero ottenere i due “comici”. Se n’è parlato nel corso della puntata di “Stasera Italia” andata in onda il 1 novembre su Rete4. “Sono stati bravissimi ma non hanno raggiunto l’obiettivo che si erano prefissati”, azzera subito la polemica Giuseppe Cruciani. E quale era il loro intento? “Far dire uno sfondone alla Meloni”. Un fallimento, insomma. Ma non solo. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Giambruno?”. Gruber provoca, Cacciari la distrugge così: risposta epica (VIDEO)
>>> “Dentro i tunnel di Hamas”. Il VIDEO esclusivo: “Ecco come sono fatti: cosa c’è sotto Gaza”

scherzo telefonico Meloni Cruciani

Aggiunge Giuseppe Cruciani a proposito dello scherzo telefonico alla premier Meloni: “Perché magari quando tu sei presa puoi dire una cosa che non dici in pubblico. Magari Zelensky non ne possiamo più, basta con questo Zelensky che chiede troppe armi. Da questo punto di vista lo scherzo non è riuscito. Lo scherzo è stato un fallimento perché Meloni sostanzialmente ha detto le cose che dice in pubblico”. Polemica finita dunque, e ancora una volta, sinistra azzerata. Speravano di poter cogliere in fallo la premier e attaccarla su questo fronte, invece si è difesa bene. “Gli scherzi vanno fatti, va benissimo, sono stati bravissimi… Però non hanno raggiunto l’obiettivo”, commenta ancora Cruciani. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Non ne posso più!” Giordano scatenato: lo sfogo a inizio puntata è da applausi (VIDEO)

Scherzo telefonico a Meloni, Cruciani sotterra la sinistra

In collegamento con Nicola Porro a Stasera Italia Cruciani ha commentato lo scherzo telefonico fatto a Giorgia Meloni da due comici russi, che si sono finti il presidente della commissione dell’Unione africana in un colloquio telefonico. Il ragionamento del conduttore de “La zanzara” smentisce così le ricostruzioni della sinistra, secondo cui invece il governo avrebbe fatto una figuraccia. Giuseppe Conte, per esempio, nelle scorse ore ha commentato: “Meloni ha parlato della nostra politica estera e di altri dossier delicati con due comici russi. Sono emersi fatti molto gravi”.

Ti potrebbe interessare anche: “Una bomba in casa!” Allarme cappotti termici, cosa sono e perché mettono a rischio le nostre abitazioni