Vai al contenuto

“Non ne posso più!” Giordano scatenato: lo sfogo a inizio puntata è da applausi (VIDEO)

Pubblicato il 26/10/2023 12:48 - Aggiornato il 27/10/2023 08:54
Mario Giordano bambini palestinesi

È uno sfogo durissimo quello di Mario Giordano nel suo editoriale all’inizio della puntata di “Fuori dal coro” del 25 ottobre. Uno sfogo che dovrebbe farci riflettere, tutti, su cosa sta succedendo nella guerra tra Israele e Palestina. Mario Giordano attacca direttamente i terroristi, attacca Hamas, non si nasconde. Perché è intollerabile vedere questi terroristi che usano i bambini come scudi umani. Il conduttore esordisce così in trasmissione, su Rete4: “Non ne posso più! Non ne posso più di sentirmi dire che devo commuovermi per i bambini palestinesi. Certo che mi commuovo per i bambini palestinesi, sono anni che ci commuoviamo per i bambini palestinesi e dobbiamo continuare a commuoverci per i bambini palestinesi. Ma…”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Una bomba in casa!” Allarme cappotti termici, cosa sono e perché mettono a rischio le nostre abitazioni
>>> “Tentato omicidio”. Il noto rapper italiano in manette: il VIDEO choc degli spari. Milano e la guerra tra gang

Il “ma” di Mario Giordano è colmo di senso. Continua il conduttore: “Ma mi chiedo se si commuovono anche i terroristi islamici, quelli che usano i bambini palestinesi come scudi umani. Mi chiedo se si commuovono anche i Paesi islamici, quelli ricchi, quelli pieni di soldi e che, però, non usano quei soldi per tirare fuori i bambini dai ghetti ma per finanziare i terroristi. Io penso di no perché loro usano i bambini come strumento di una guerra contro di noi. Noi ci commuoviamo, ci indeboliamo e loro ci colpiscono meglio”. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Giambruno?”. Gruber provoca, Cacciari la distrugge così: risposta epica (VIDEO)
>>> Detersivi, smalti, giocattoli… Tutti i prodotti che non troveremo più al supermercato per il nuovo divieto Ue

Poi l’amarissima conclusione: “Quei bambini palestinesi sono vittime due volte: delle bombe e di chi li espone alle bombe. Io non riesco a stare dalla parte dei più forti. Non riesco a stare con i tagliagole, con l’impero dell’Islam, con quei ricchi Paesi islamici che finanziano i terroristi. Io sto dalla parte dei deboli, dell’Occidente che è così debole che, come predisse Oriana Fallaci, rischia di scomparire”.

Ti potrebbe interessare anche: Fa pipì nel serbatoio della birra e il titolo crolla in borsa. Il colosso cinese messo in ginocchio da un VIDEO