x

x

Vai al contenuto

“Tentato omicidio”. Il noto rapper italiano in manette: il VIDEO choc degli spari. Milano e la guerra tra gang

Pubblicato il 26/10/2023 15:39 - Aggiornato il 30/10/2023 08:57
Shiva arrestato tentato omicidio

All’anagrafe è Andrea Arrigoni, e ha 24 anni. Per tutti, però, è Shiva, noto rapper della scena italiana. Oggi il suo volto è su tutti i giornali, e non per il lancio di un nuovo singolo o per un premio musicale. Ma perché è stato arrestato. La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura di Milano, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti per tentato omicidio. Una notizia che ha scosso tutti. Non solo: è stato anche accusato per porto abusivo di arma da fuoco ed esplosioni pericolose. L’indagine è nata a seguito di una sparatoria avvenuta in via Cusago, a Settimo Milanese (Milano), la sera dell’11 luglio scorso. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Una bomba in casa!” Allarme cappotti termici, cosa sono e perché mettono a rischio le nostre abitazioni
>>> “Paghiamo dei poliziotti privati.” Troppi crimini e i cittadini fanno da soli. È la prima volta che capita in Italia

Shiva arrestato tentato omicidio

Durante la sparatoria, avvenuta davanti alla sede della casa discografica di Shiva, due giovani milanesi erano rimasti feriti da colpi d’arma da fuoco alle gambe. Quella sera gli agenti della Polizia di Stato trovarono uno solo dei feriti che aveva rifiutato il ricovero in ospedale perché aveva riportato una leggera abrasione alla gamba e non voleva raccontare nulla. Come ricostruisce Libero, poco dopo, un altro giovane si presentò al Pronto Soccorso dell’ospedale di Vimercate (Monza e Brianza) con una ferita d’arma da fuoco ad una gamba, sostenendo di essere stato ferito da cinque sconosciuti. (Continua a leggere dopo il video)

Shiva arrestato per tentato omicidio

L’attività d’indagine della Polizia, attraverso attività tecniche, analisi di numerosi filmati e acquisizione di dichiarazioni di testimoni, ha dunque ricondotto l’episodio a contrasti tra giovani gravitanti nel mondo rap/trap milanese. Il tentato omicidio di Shiva era avvenuto al culmine del tentativo di aggressione che i due giovani feriti avrebbero messo in atto nei confronti del rapper e dei suoi amici. Scene da film americano, o di un passato hip hop degli anni ’90. Ma Milano ormai è ridotta così, preda di un vortice criminoso e criminale. Questo è solo l’ennesimo episodio di violenza.

>>> Detersivi, smalti, giocattoli… Tutti i prodotti che non troveremo più al supermercato per il nuovo divieto Ue

Ti potrebbe interessare anche: Fa pipì nel serbatoio della birra e il titolo crolla in borsa. Il colosso cinese messo in ginocchio da un VIDEO