x

x

Vai al contenuto

Fa pipì nel serbatoio della birra e il titolo crolla in borsa. Il colosso cinese messo in ginocchio da un VIDEO

Pubblicato il 24/10/2023 12:29 - Aggiornato il 24/10/2023 16:36
uomo pipì birra Tsingtao

È caccia all’uomo. Non per omicidio o quale altro grave reato. Ma per via di un video diventato virale che sembra mostrare un individuo mentre fa pipì in un serbatoio contenente gli ingredienti utilizzati per la produzione di una rinomata birra. Siamo in Cina, presumibilmente il “colpevole” è un lavoratore dello stabilimento Tsingtao. Il video ha ricevuto decine di milioni di visualizzazioni sui social in Cina e non solo. La società ha dunque immediatamente allertato le forze dell’ordine non appena è stata informata del video e ha confermato che il lotto di ingredienti era sigillato, garantendone l’integrità. ma i dubbi comunque sono tanti. E ora si è diffusa una sorta di psicosi che ha ovviamente danneggiato la nota birra. Tutti si stanno chiedendo, infatti, “e se in quella che sto bevendo ci fosse la pipì di quell’uomo?”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> La truffa dell’auto elettrica. La ricerca rivela quanta energia ci vorrebbe se tutti gli italiani ne avessero una
>>> “Ecco come ci spiano”. Le città in Italia diventano un Grande Fratello: telecamere, microfoni e intelligenza artificiale. Come funzionano

uomo pipì birra Tsingtao

Tsingtao è uno dei principali produttori di birra in Cina ed è uno dei maggiori esportatori di birra del Paese. Nel video, che è apparso online, si vede un lavoratore con l’uniforme dell’azienda e il caschetto scavalcare un muro per accedere al contenitore e urinare al suo interno. Il tag della posizione del video indica “Fabbrica di birra Tsingtao n. 3”, come ha riferito il giornale locale The Paper venerdì. Il quotidiano National Business Daily ha invece successivamente citato una fonte interna che ha dichiarato che sia la persona che ha registrato il video che la persona che vi compare non sono impiegati diretti dell’azienda. E qui è nato dunque un piccolo mistero. (Continua a leggere dopo il video)

Le conseguenze in Borsa del video dell’uomo che fa pipì nello stabilimento della birra Tsingtao

Ora è stato costituito un team di indagine ed è stata condotta un’ispezione nello stabilimento dopo aver individuato il video. Hanno inoltre sigillato l’intero lotto di ingredienti presenti nel filmato per una questione di sicurezza e per tranquillizzare i clienti. Il marchio è estremamente noto sia nel paese che all’estero, le azioni della Brewery sono inevitabilmente scese nettamente all’apertura della Borsa di Shanghai dopo questo episodio.

Ti potrebbe interessare anche: “L’Italia regala miliardi di euro alla Germania.” Scoppia lo scandalo delle banche tedesche: “Colpa dell’Europa”