Vai al contenuto

Guerra diplomatica con la Germania! L’ultimo attacco tedesco all’Italia è intollerabile. Cosa sta succedendo

Pubblicato il 23/09/2023 10:30 - Aggiornato il 23/09/2023 12:35
migranti Meloni scontro Germania

Adesso è scontro totale con la Germania. Di conseguenza con l’Europa. Visto che, come è ormai noto sono la stessa cosa. La decisione di Berlino di finanziare le Ong che si occupano di migranti per far sbarcare gli immigrati in Italia, ha creato indignazione nel governo italiano. Non solo la Germania e la Francia hanno chiuso le porte al nostro Paese, abbandonandolo, col favore dell’Ue, a sé stesso nell’emergenza immigrazione (dietro la quale è evidente esserci una regia tesa ad attaccare il nostro Paese), ma ora i tedeschi foraggiano ulteriori flussi. Giorgia Meloni al momento ha scelto di rimanere in silenzio e si limita a manifestare “stupore” per questa decisione, facendo sapere che vuole chiarimenti dal governo di Berlino. E il chiarimento, infatti, arriva subito. E cosa emerge? (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Papa Francesco, schiaffo sonoro a Macron: cosa gli ha detto durante la sua visita in Francia
>>> Vaccino Pfizer contaminato con DNA: rischio di gravi danni collaterali? L’audizione choc dell’esperto americano (VIDEO)

migranti Meloni scontro Germania

Come rivela Repubblica, esponenti istituzionali di Fratelli d’Italia sentono in via riservata l’ambasciatore tedesco a Roma, Hans-Dieler Lucas, che spiega che i fondi per le Ong fanno parte di un programma di sostegno finanziario istituito dal Bundestag. Provano a sminuire insomma, mascherando così le loro reali intenzioni. Un gesto, questo, che serve a confermare l’intenzione della Germania e dell’Europa di lasciare l’Italia sola in questa emergenza. Anche perché ci sono le elezioni europee alle porte e c’è la chiara volontà di bombardare la Meloni e il centrodestra, magari dando la percezione al popolo italiano di non essere in grado di affrontare quello che è uno dei loro punti programmatici: la questione migranti, appunto. Ma c’è un altro indizio di questo intollerabile attacco europeo al nostro Paese che alimenta lo scontro. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Ecco come la Cgil spende i soldi degli iscritti! Fuori dal coro inchioda Landini (VIDEO)

La ministra dell’Interno tedesca, Nancy Freaser, conferma che la Germania congela il cosiddetto “meccanismo di solidarietà”, e dice che “l’Italia non sta rispettando le riammissioni del sistema di Dublino. E finché non lo farà nemmeno noi accoglieremo altri rifugiati“. Un’altra mossa che lascia Giorgia Meloni di sasso. In ambienti di governo trapela il sospetto che quelle del governo tedesco siano ritorsioni per le parole della premier all’Onu (in cui ha attaccato l’Ue dicendo che “l’Italia non diventerà il campo profughi d’Europa“) e per l’accordo fra Italia e Tunisia con 42 milioni di euro destinati al Paese africano per limitare le partenze. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Poveri cristi”, la Bompiani choc. Cos’ha avuto il coraggio di dire questa volta l’intellettuale radical chic (VIDEO)

Ma Giorgia Meloni ora ha un altro problema, ed è rappresentato soprattutto da Matteo Salvini, il quale – stando ancora a quanto riporta Repubblica – è sempre meno convinto di sostenere la via del dialogo con l’Europa, tanto che in serata arriva una nota congiunta dei capigruppo della Lega alla Camera e al Senato che additano “i Paesi europei che invece di contrastare partenze e morti in mare finanziano Ong per far partire immigrati e portarli in Italia. Salvini aveva ragione quindi quando ha parlato di una regia dietro questa invasione“. Insomma, il dialogo non paga, anzi, suona come una presa in giro. Si proceda con lo scontro per far valere le ragioni dell’Italia e degli italiani.

Ti potrebbe interessare anche: “Colpa anche del vaccino”. Bambini nati morti, miocarditi e morti improvvise, sul Tg Rai i dati choc (VIDEO)