Vai al contenuto

Guerra in Israele! All’alba, missili e squadre militari che sterminano civili. Nei VIDEO l’attacco che spaventa il mondo

Pubblicato il 07/10/2023 10:51 - Aggiornato il 09/10/2023 09:43
Israele stato di guerra Hamas

Il mondo col fiato sospeso. Come se non bastassero la guerra in Ucraina e la crisi di Taiwan, una pioggia di razzi nelle ultime ore è partita dalla Striscia di Gaza in direzione di Israele, dove in varie città sono suonate le sirene di allarme. Secondo il Jerusalem Post la raffica di razzi ha colpito le zone centrali e meridionali di Israele e, riferisce il sito del giornale citando il servizio di soccorso Magen David Adom, almeno un razzo ha centrato un edificio nel consiglio regionale di Gederot, dove è morta una donna di 70 anni. Le immagini dei razzi lanciati fin dal mattino hanno subito fatto il giro del mondo. “Le forze palestinesi stanno attraversando il confine a sud di Israele. Questa è guerra“, scrive sui social il profilo ‘Osint defender’ pubblicando le immagini registrate da telecamere di sicurezza posizionate ai confini dello Stato di Israele. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Rischio di una guerra globale”. Israele prepara la controffensiva su Hamas, mentre il mondo trema
>>> “Chi c’è dietro l’attacco in Israele.” Clamorosa rivelazione. E l’Italia va in guerra (con la portaerei nucleare USA)

Le immagini mostrano squadre di incursori palestinesi attraversare il confine a Gaza. Si moltiplicano sui social i video di squadre di Hamas nel territorio di Israele. Parte dei razzi sono stati intercettati dalle batterie di difesa israeliane Iron Dome. L’attacco è iniziato mentre i bambini si stavano andando a scuola. Hamas ha subito rivendicato: cominciata l’operazione “Alluvione al-Aqsa, lanciati 5mila razzi”. Israele risponde: “È stato di guerra”. Ordinato un massiccio attacco aereo su Gaza con l’Operazione Spade di Ferro. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Sono ca**i nostri”. “Superca***la”. Scazzottata Scanzi-Mentana: cosa è successo tra i due (VIDEO)

Israele, stato di guerra. Hamas rivendica l’attacco

Gaza è uno dei luoghi più densamente popolati del mondo, un’enclave costiera isolata di quasi 2 milioni di persone stipate in 140 miglia quadrate. Governato da Hamas, il territorio è in gran parte tagliato fuori dal resto del mondo da un blocco israeliano della terra, dell’aria e del mare che risale al 2007. L’Egitto controlla il valico di frontiera meridionale di Gaza, Rafah. Israele ha posto pesanti restrizioni alla libertà di movimento dei civili e ne controlla l’importazione di beni di prima necessità nella stretta fascia costiera. I militanti di Hamas sono entrati in Israele via terra, mare e aria utilizzando parapendii. L’attacco avviene nel cinquantesimo anniversario della guerra di Yom Kippur.

Ti potrebbe interessare anche: Il VIDEO di Burioni contestato mentre ritira un premio spopola in rete: “Ci chieda scusa”