in

Il governo prepara la “zona rossa limitata”: cos’è e quando può scattare

In questi giorni di grande confusione, con gli italiani tornati finalmente a una normalità dimenticata per troppo tempo e con il governo che già minaccia passi indietro e nuove restrizioni, c’è una parola che continua a fare capolino tra le interviste rilasciate dagli esponenti dell’esecutivo Draghi e dagli esperti del Cts: “Zona rossa limitata”. Cosa significa di preciso e cosa dobbiamo aspettarci nelle prossime settimane? Presto detto.

Il governo ora pensa alla "zona rossa limitata": cos'è e come funziona

Come confermato dal recente boom di contagi nel Regno Unito e in Australia, i vaccini si stanno dimostrando tutt’altro che efficaci nel contrastare la diffusione del Covid-19, soprattutto ora che sembra aver preso il sopravvento la cosiddetta variante Delta. E così, mentre i leader della sinistra capitanati da Enrico Letta insistono sull’obbligo di vaccinazione per tutti, al governo non resta che iniziare a lavorare a nuove restrizioni da imporre, incapace di affrontare in altro modo l’emergenza. Le famiglie italiane già messe in ginocchio da mesi e mesi di chiusure non potranno fare altro che rassegnarsi.

Esperti ed esponenti della maggioranza hanno già fissato il periodo dell’anno da segnare sul calendario: l’autunno, quando è già in programma la possibilità di ricorrere a “zone rosse limitate”. Ovvero, aree in cui torneranno in vigore tutte le vecchie, odiose restrizioni ma più piccole rispetto alla divisione in Regioni colorate tanto cara al governo Conte. Con gli abitanti che dovranno quindi tornare a vivere chiusi in casa, rispettando coprifuoco e subendo chiusure.

Il governo prepara la "zona rossa limitata": cos'è e quando può scattare

Un’ipotesi tutt’altro che remota considerando che gli esperti o presunti tali stanno già lanciando allarmi a ogni apparizioni televisiva. Burioni ha invocato l’obbligo di vaccinazione per tutti, pena un ritorno alle limitazioni, il leader del Pd Enrico Letta ha a sua volta auspicato che tutti gli italiani ricevano la somministrazioni in tempi brevi. La zona rossa limitata, in ogni caso, è dietro l’angolo.

Ti potrebbe interessare anche: “La proroga dello stato d’emergenza?”, così Cassese distrugge Draghi e il governo

Letta torna alla carica: invece che per la Nazionale, tifa per il vaccino obbligatorio

A 12 anni finisce in sedia a rotelle dopo il vaccino Pfizer: cosa le è successo