Vai al contenuto

Rc auto, arriva la stangata: “+27,9% l’anno”. La mappa delle Regioni: dove (e quanto) rispiarmiare

Pubblicato il 10/10/2023 12:41 - Aggiornato il 16/10/2023 11:47

Non arrivano belle notizie per gli automobilisti italiani, già alle prese con i tanti rincari che hanno colpito le famiglie nel corso degli ultimi mesi. Come riportato dall’Osservatorio di Facile.it, infatti, nel giro di soli 12 mesi la corsa dell’Rc auto si è fatta ancora più veloce, con il premio medio pagato dagli automobilisti italiani per assicurare un veicolo a quattro ruote che ha fatto registrate impennate del 27,9% arrivando, a settembre 2023, ad addirittura 614,39 euro. Calcolatrice alla mano, questo vuol dire oltre 130 euro in più rispetto a settembre 2022. Il dato è emerso dall’analisi di un campione di oltre 11 milioni di preventivi e relative quotazioni raccolti da Facile.it tra settembre 2022 e 2023. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Commissioni con carta e bancomat, cambia tutto: quanto pagheremo nei prossimi mesi in base alla nostra banca
>>> La truffa del “sì al telefono”. Di cosa si tratta e le cose da NON fare e le parole da NON dire

rc auto dove risparmiare


“Da più di un anno che stiamo fronteggiando un rialzo costante delle tariffe dell’assicurazione auto, trend che non sembra rallentare – ha spiegato Andrea Ghizzoni, Managing Director Insurance di Facile.it – Nel contesto attuale, caratterizzato da continui incrementi, confrontare le offerte disponibili sul mercato può rivelarsi fondamentale per trovare il prodotto più adatto alle proprie esigenze e risparmiare”. Ecco la mappa delle Regioni italiane sulla base del costo dell’Rc auto: le più care e dove risparmiare. (Continua a leggere dopo la foto)

rc auto dove risparmiare

Se si confrontano i premi medi Rc auto rilevati a settembre 2023 con quelli di 12 mesi prima, ecco emergere come gli aumenti a doppia cifra abbiano finito per interessare tutta la Penisola, seppur con delle differenze. La classifica delle Regioni che hanno fatto segnare gli incrementi maggiori è guidata dall’Umbria, dove lo scorso mese le tariffe sono salite mediamente del 37,9% rispetto all’anno precedente. A seguire Lazio, che ha registrato un aumento dei premi medi pari al 36%, e la Sardegna (+34,4%). (Continua a leggere dopo la foto)

rc auto dove risparmiare

Rc auto, la mappa delle Regioni: le più care e dove rispiarmiare

In numeri assoluti, la più cara resta la Campania: a settembre 2023, per assicurare un’auto nella Regione occorrevano, in media, 1.062,49 euro, il 73% in più rispetto alla media nazionale. Sul podio delle maglie nere seguono Calabria, con un premio medio di 673,07 euro, e Puglia (665,36 euro). Dove risparmiare? L’area più economica è, di contro, il Friuli Venezia-Giulia (415,92 euro), davanti a Trentino-Alto Adige e Lombardia.

Ti potrebbe interessare anche: Stangata! Né bollette né benzina, ecco dove spunta la nuova fregatura d’autunno: “Occhio ai prezzi”