x

x

Vai al contenuto

“Non lo sai? Allora stai zitto!”. Quando Tremonti asfaltò Franceschini. Il VIDEO torna virale: cosa successe a “Ballarò”

Pubblicato il 27/09/2023 15:03 - Aggiornato il 28/09/2023 09:54
Tremonti Franceschini Pil Ballarò

La rete è fatta così, i social sono fatti così. Di punto in bianco riemergono dal passato delle vere e proprie chicche, scene diventata cult e che raccontano un tempo ormai passato. Complice anche un articolo di Lorenzo Grossi su Il Giornale, siamo tornati tutti a deliziarci con un video tratto da “Ballarò“, l’allora programma televisivo condotto da Giovanni Floris su Rai3, i cui protagonisti sono Giulio Tremonti e Dario Franceschini. Siamo nel bel mezzo della campagna elettorale delle Politiche del 2008, poi stravinte dalla coalizione del centrodestra – composta dal Popolo delle Libertà e dalla Lega Nord – guidata da Silvio Berlusconi. Giulio Tremonti, di lì a breve sarebbe diventato il nuovo ministro dell’Economia, mentre Dario Franceschini era un “semplice” capogruppo alla Camera dell’Ulivo. Il Pil fu la goccia che fece traboccare il vaso. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Febbre improvvisa e miocardite. Il “malore improvviso” falcia vigile del fuoco dalla salute di ferro
>>> “Hanno distrutto sanità e pensioni!” L’accusa di Giulio Tremonti: “Ecco chi può salvarci”

Tremonti Franceschini Pil Ballarò

Riavvolgiamo il nastro. È domenica 6 aprile 2008, mancano sette giorni giusti al voto. Giovanni Floris, che all’epoca andava in prima serata su Rai3, nel suo “Ballarò” ospita Pier Luigi Bersani, Roberto Maroni, Renata Polverini, Ivan Lo Bello e poi, appunto, Giulio Tremonti e Dario Franceschini. Due che si punzecchiano già da subito. Il dem provoca sull’evasione fiscale, beccandosi la replica dell’ex ministro dell’economia: “Prenditi una camomilla, dai”. Poi si passa alle accuse reciproche sulle azioni di governo: la “semplificazione” sulla casa proposta da Walter Veltroni scatena Tremonti: “Lasciateci pure la complicazione, ma non tassate la vita delle famiglie con tutta la modulistica per cambiare i citofoni e i boiler”. Dunque, ecco lo scambio finale sul Pil. (Continua a leggere dopo il video)
>>> La sinistra attacca Giancarlo Giannini, il modo in cui li asfalta è da Oscar. Ecco la sua “colpa”
>>> Lavoratori non vaccinati, arriva la sentenza definitiva: ecco come i giudici distruggono l’obbligo vaccinale

Sul finale di puntata di “Ballarò“, Giulio Tremonti stuzzica Franceschini: “Se vuoi parlare di politichese, hai tutte le carte in regola. Se invece vuoi parlare di economia, ti chiedo: dimmi qual è il Pil dell’Italia“. Dario Franceschini annaspa. Infierisce Tremonti: “Se non lo sai, stai zitto!“. E ancora: “Se tu parli di economia, devi dirci quant’è il debito pubblico dell’Italia. Altrimenti vai in sezione e parli in politichese”. Il dem annaspa, poi imbarazzato ammette: “No, non lo so. Sei felice?“. Tremonti? Serafico: “Allora stai zitto”.

Ti potrebbe interessare anche: “Chi era davvero Napolitano”. Cruciani bum: gelo in diretta. Quello che nessuno ha il coraggio di dire (VIDEO)