x

x

Vai al contenuto

Sanremo, Lucarelli all’attacco. “Non è mica un semaforo!”. Con chi se l’è presa

Pubblicato il 11/02/2024 19:13 - Aggiornato il 11/02/2024 19:18

Selvaggia Lucarelli non ha come principale virtù il silenzio, e questo lo sappiamo. Ma nel corso del Festival si è superata, prendendosela un po’ con tutti. L’ultimo post su X, particolarmente caustico, è riservato ad Amadeus e ai ritardi nell’annuncio del voto online. Il conduttore, per giustificare i ritardi dei risultati del Televoto, aveva detto “c’è molto traffico e lo stanno smaltendo”. E la Lucarelli: “Ma che è, il semaforo di Piazzale Lotto?”. Battuta non eccezionale a parte, la polemica ha origine dai “maltrattamenti” che secondo la popolare opinionista sono stati riservati al rapper napoletano Geolier. Difeso dai fischi ricevuti dopo aver vinto la serata delle Cover, E dalle critiche per la non comprensibilità del suo testo cantato in napoletano stretto. (continua dopo la foto)

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/sanremo-lucarelli-allattacco-non-e-mica-un-semaforo-con-chi-se-le-presa/

Il twitter di Lucarelli sembra sottintendere che Geolier possa essere stato danneggiato in qualche modo, o almeno così si può supporre con un po’ di malizia. Ma questo non è stato l’unico attacco rivolto da Selvaggia a Sanremo e ai suoi conduttori. In occasione dell’accoglienza riservata a John Travolta, infatti, l’opinionista era stata cattivissima anche con Fiorello. “Solo noi”, aveva scritto, “riusciamo ad avere conduttori che non parlano mezza parola di inglese e finiscono per gestire gli ospiti internazionali come al circo”. Il riferimento era, naturalmente, alla pessima gag inscenata con il Ballo del Qua Qua. E qui non ci sentiamo di darle torto.