Vai al contenuto

Caos IT-Alert. I test “terrorizzano” gli italiani e ora nel Lazio scoppia il caso. Era fissato per il 21…

Pubblicato il 20/09/2023 16:58 - Aggiornato il 20/09/2023 18:07
IT-Alert test Lazio rinviato

Arrivederci IT-Alert. Il test nella Regione Lazio, previsto per il 21 settembre, è stato rinviato. Erano stati avvisati tutti i residenti, anche attraverso circolari scolastiche rivolte ad alunni e genitori, che in quel giorno sarebbe arrivato loro un sms di prova. Invece, tutto da rifare. Ma cosa c’è dietro lo stop dell’ultimo minuto? L’allerta maltempo per temporali su tutto il territorio regionale. Il rinvio è a data da destinarsi. IT-Alert, che aveva suscitato curiosità e polemiche nei giorni scorsi, è dunque momentaneamente rinviato. Le date dei test, come fa sapere la Protezione Civile Regionale, possono subire variazioni nel caso in cui i sistemi regionali siano impegnati in attività per eventuali allerte in atto nei giorni del test o per situazioni di emergenza. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “L’hanno messa di nascosto nei nostri smartphone”. IT-Alert, come trovarla e come disinstallarla (FOTO)

it alert test lazio 21 settembre

IT-Alert test nel Lazio rinviato, la decisione dell’ultimo minuto

Come comunicato dal dipartimento di Protezione Civile, la sperimentazione servirà a mettere a punto il sistema e a verificare eventuali criticità. L’obiettivo di IT-Alert è quello di avvisare tempestivamente la popolazione italiana potenzialmente coinvolta da un evento che mobilita la protezione civile. Allerte meteo o terremoto, dunque. E simili. Ma questo sistema ha suscitato non poco clamore. In un precedente articolo avevamo già spiegato cosa è e come funziona. Il sistema di IT-Alert, infatti, è presente in qualsiasi sistema operativo da iOS ad Android. Non tutti, però, hanno gradito questa novità, con particolare timore per eventuali violazioni della privacy. Questo annullamento improvviso del test del Lazio non ha che aumentato i sospetti. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> IT-Alert suona ma sbaglia, figuraccia per l’app installata di nascosto sui nostri telefoni. Cosa è successo

Il sistema IT-Alert è programmato per attivarsi “in caso di gravi emergenze o di eventi catastrofici imminenti”. A far discutere è il fatto che, per le notifiche, non è necessario scaricare alcuna app: qualsiasi dispositivo connesso alle celle delle reti degli operatori di telefonia mobile potrà ricevere il messaggio, grazie alla tecnologia cell-broadcast. In rete, tanti utenti si sono chiesti se il sistema non sia in realtà un modo per analizzare la posizione e le attività dei singoli cittadini. Qui spieghiamo come disattivarlo, in attesa della prossima comunicazione per il recupero del test nella Regione Lazio.

Ti potrebbe interessare anche: “Ecco come la sinistra truffa gli italiani”. Belpietro smaschera tutto: Pd in mutande