Vai al contenuto

Addio Biancaneve, Disney la stravolge così: come sarà e chi prenderà il posto dei nani e dei baci (VIDEO)

Pubblicato il 31/07/2023 12:10 - Aggiornato il 31/07/2023 13:46
Diseny Biancaneve politically correct

La follia della cosiddetta “cancel culture” non conosce più limiti. Ed è il caso di dirlo: ne stiamo vedendo di tutti i colori. Già, perché da “Biancaneve” ora passeremo a “Neraneve”. Pensate sia una barzelletta? Ebbene no. Il Daily Mail Us ha lanciato la bomba rivelando che stanno rimettendo le mani anche sul primo capolavoro a lungometraggio targato Disney. Siamo alla fase del completamento delle ultime riprese e il film dovrebbe uscire il prossimo anno. Il politically correct andrà dunque a riscrivere il film di animazione del 1939 – riadattamento della favola dei fratelli Grimm – perché considerato sessista, classista e chi più ne ha più ne metta. Volete sapere qualcosa in più su come sarà questo nuovo scempio? Vi avvisiamo, c’è da mettersi le mani nei capelli (ammesso che anche questo modo di dire si potrà continuare ad utilizzarlo, visto mai si offendano i calvi). (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Insulto alla memoria di Berlusconi”. Zaki, quel dettaglio durante la festa che ha scatenato le polemiche
>>> Attori contro l’intelligenza artificiale. Hollywood si ferma. Ecco perché scioperano

A dare le anticipazioni di “Biancaneve” che diventa “Neraneve” in salsa politically correct e cancel culture ci ha pensato Giuseppe Vatinno su Affari Italiani: “Intanto i nani diventano ‘creature magiche'”, ovviamente di etnie diverse“. Perché questa scelta? “In nome e per conto di un sopposto body shaming contro di loro e di discriminazione razziale nei confronti di altre etnie. Insomma, i nani bianchi non vanno più bene. Si nasconde la bassa altezza con un maquillage magico e il colore della pelle viene adattato e generalizzato”. Ma attenzione: la nuova Diseny ha deciso di cassare anche il famosissimo bacio finale tra il principe azzurro e Biancaneve. E perché mai? (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Cosa accadde poco prima che morisse”. Purgatori, la rivelazione choc dell’amico vip

Semplice: il bacio non sarebbe “consensuale“. Infatti: il principe ha chiesto il consenso per il bacio a Biancaneve? Ovviamente no, ma non solo per mere motivazioni letterarie, perché sarebbe stato impossibile visto che la ragazza dormiva addormentata dal siero della strega. Il Principe azzurro della versione originale viene dunque accusato di molestie e violenza sessuale. Ed è “diseducativo”, anche perché “propone uno stereotipo di un modello femminile incapace di determinare il proprio destino”. Sono giù uscite alcune immagini Diseny della nuova versione politically correct: Biancaneve-Neraneve sarà interpretata da una colombiana: Rachel Zegler, ovviamente “scura”. Peccato che la protagonista si chiami, appunto, “Biancaneve”.

Ti potrebbe interessare anche: “Interferisce con il Dna”. Tecnologia mRna, lo studio-boomerang: ecco come hanno smontato un’altra balla