Vai al contenuto

“Così Conte umiliava l’Italia di fronte alla Merkel”: il VIDEO (e il retroscena) che imbarazza l’ex premier

Pubblicato il 27/10/2023 09:30 - Aggiornato il 28/10/2023 09:22

Giuseppe Conte si umiliava di fronte ad Angela Merkel, la potentissima cancelliera tedesca, rincorrendola addirittura sotto gli occhi del mondo per rassicurarla sulle buone intenzioni del governo da lui guidato. Questa la ricostruzione fatta da Giorgia Meloni, che in queste ore ha messo in chiarissimo imbarazzo il leader del Movimento Cinque Stelle mostrando al mondo un video che risale ai tempi in cui Conte era ancora a Palazzo Chigi. Incalzando: “Non mi vedrete mai rincorrere al bar un mio parigrado durante i lavori del Consiglio europeo per tranquillizzarlo sul fatto che ‘i miei colleghi di governo scherzano perché devono dire qualcosa al loro pubblico, ma che alla fine si farà quello che vogliono gli altri’. Non mi vedrete mai rappresentare l’Italia così, costi quel che costi”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Ho chiamato Giorgia Meloni”. La confessione “rubata” a Elly Schlein: “Ecco cosa si sono dette”
>>> “Fedez nuovo direttore artistico di Sanremo”. La bomba di Fiorello: come stanno davvero le cose

Questo il durissimo attacco lanciato da Meloni in Aula, alla Camera, con riferimento proprio al suo predecessore e a quell’atteggiamento di totale prostrazione nei confronti dei principali leader europei di cui sono stati spesso protagonisti i leader della sinistra italiana. Il video di Conte che rincorre la Merkel, ovviamente, è diventato subito virale in rete. (Continua a leggere dopo la foto)

Il filmato risale in realtà al 2019, un video “rubato” che mostra il leader grillino, all’epoca premier, impegnato a conversare con l’ex cancelliera tedesca Angela Merkel in un momento di pausa al bar durante l’Economic Forum di Davos, in Svizzera. Era l’anno del governo giallo-verde (M5S e Lega), un governo che preoccupava l’Ue. (Continua a leggere dopo la foto)

A diffondere la clip era stata la trasmissione Piazzapulita: dal labiale, Conte sembrava rassicurare Merkel sulla disponibilità del governo a collaborare con Bruxelles. Secondo Meloni, quello sarebbe stato “il più basso punto di credibilità che io ho visto da parte di un governo italiano all’estero”.

Ti potrebbe interessare anche: “Rincorreva la Merkel al bar…”. Meloni distrugge Conte in Aula. Il discorso del k.o. (VIDEO)