Vai al contenuto

Supermercati italiani, la classifica dei più convenienti: dove si può risparmiare davvero in ogni città

Pubblicato il 07/09/2023 13:24 - Aggiornato il 07/09/2023 14:56

Inflazione, aumento dei tassi di interesse. Le difficoltà figlie della pandemia (e delle scelte del governo dell’epoca) che continuano a farsi sentire. Il risultato? Il carrello della spesa delle famiglie è sempre meno ricco, con un calo del potere di acquisto inesorabile. Uno scenario nel quale diventa perciò fondamentale risparmiare in attesa di tempi migliori: proprio per questo, la testata Altroconsumo ha realizzato uno studio, riportato dal Corriere della Sera, sui supermercati più convenienti del nostro Paese. Dati alla mano, una coppia con due figli che spende mediamente 8.548 euro l’anno può arrivare a risparmiare fino a 3.455 euro acquistando i prodotti più economici in vendita in alcuni discount. Ecco quali. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Shampoo e creme pericolosi per la salute”. La lista dei prodotti da evitare al supermercato: “Ecco perché”
>>> Case green, ecco come conoscere la propria classe energetica (per scampare dalla direttiva Ue)

supermercati italiani più convenienti

La rivelazione, effettuata tra il 7 marzo e il primo aprile 2023 in oltre 1.200 negozi, ha portato alla redazione di quattro classifiche per le catene nazionali. Per quanto riguarda la spesa con prodotti di marca, i supermercati più convenienti sono risultati Ipercoop, Pam e Spazio Conad. Se invece si passa a prodotti economici, a farla da padrone sono i discount: in prima posizione c’è In’s Mercato, seguito da Aldi, Dpiù, Eurospin e Prix Quality. Tra le catene, domina Esselunga Superstore. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Il Pd vuole nascondere la verità sui vaccini”. La denuncia della senatrice: “Cosa c’è in quella proposta di legge”

Per quanto riguarda la spesa con prodotti a marchio commerciale (private label), categoria che esclude i discount, i supermercati con i prezzi migliori sono risultati Spazioconda e Ipercoop. Infine, l’ultima classifica è stata effettuata su un paniere misto totale, includendo tutti i prodotti a scaffale e le tipologie di punto vendita: tra i discount è risultato il migliore In’s Mercato seguito da Lidl ed Eurospin, tra iper e supermercati l’ha invece spuntata Famila Superstore davanti a Conad. (Continua a leggere dopo la foto)

Infine, secondo la Altroconsumo la città dove è possibile fare la spesa più economica in Italia è risultata Cremona, seguita da Mantona Bologna, Bergamo, Roma e Reggio Emilia. In queste aree, discount e supermercati sembrano offrire i prezzi migliori: purché, però, si sappia cercare bene.

Ti potrebbe interessare anche: “Tornano le mascherine?”. Covid, cambiano le regole: la decisione del ministero della Salute