in

Esce dal ristorante e si accascia a terra. Il dramma di Simone, 37 anni, colpito da un malore improvviso

Pubblicato il 15/05/2023 09:15

Si è sentito male improvvisamente mentre si trovava al ristorante con gli amici. E per lui, purtroppo, non c’è stato niente da fare. Simone Rosetti è morto pochi giorni prima del suo trentasettesimo compleanno a causa di un malore improvviso, che lo ha colpito all’interno di un ristorante di Monteprandone, nella provincia di Ascoli. Le persone che erano con lui, accorgendosi che il giovane non si sentiva bene, lo hanno subito aiuto a raggiungere l’esterno e hanno allertato il 118. Ogni tentativo di soccorso, però, si è rivelato inutile. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Lutto nel mondo della politica: il sindaco colpito da un malore improvviso a poche ore dalla cerimonia

Come spiegato dal Messaggero, la notizia della tragedia ha subito raggiunto San Benedetto dove Rosetti, che lavorava all’Eurofuni di Acquaviva Picena della quale il padre Roberto è uno dei titolari, era molto conosciuto. Tantissimi i messaggi subito comparsi sui social per manifestare vicinanza ai genitori del giovane e alla sorella. (Continua a leggere dopo la foto)

simone rosetti malore improvviso

Simone Rosetti era dottore in Economia degli intermediari finanziari ed assicurativi, con laurea conseguita nel 2009 presso l’Università Politecnica delle Marche. Il ragazzo era tra i responsabili commerciali dell’azienda, specializzata nella produzione e nella vendita dei cavi d’acciaio, un lavoro che lo portava spesso a viaggiare in Italia e all’estero. (Continua a leggere dopo la foto)

I sanitari, arrivati all’esterno del ristorante con una ambulanza partita da San Benedetto, hanno tentato subito di prestare soccorso al gioven, ma ogni sforzo si è rivelato vano. Il corpo dell’uomo, dopo il nulla osta delle autorità, è stato portato a San Benedetto per lo svolgimento dei funerali.

Ti potrebbe interessare anche: Lutto nel mondo dello sport. Malore improvviso a soli 15 anni, il dramma del giovanissimo atleta

8 condizionatori su 10 sono da cambiare. Stangata in arrivo per milioni di italiani

“Vaccinare i sani è stato un errore”. La denuncia dell’ex dirigente farmaceutico: “Ecco perché e cosa c’era dietro”