Vai al contenuto

“Vergogna! Ecco le prove”. Vaccini, Giordano furioso: come hanno nascosto gli esiti fatali (VIDEO)

Pubblicato il 18/05/2023 10:35
vaccini nascosti esiti fatali
Mario Giordano

Nell’ultima puntata di “Fuori dal coro“, andata in onda il 16 maggio su Rete4, tra le tante inchieste per continuare la ricerca della verità sul Covid e sui vaccini, c’è stata anche quella – pazzesca – di Marianna Canè. L’inviata della trasmissione condotta da Mario Giordano ha aggiunto un altro tassello fondamentale per capire come hanno nascosto gli esiti fatali. Avevamo già pubblicato una sua intervista all’ex direttore dell’Aifa che accusava la mancanza di trasparenza, e avevamo pubblicato le precedenti puntate di questa inchiesta dei dati omessi. Ora, il nuovo capitolo. Spiega la giornalista nel servizio mostrando un documento esclusivo del 24 febbraio 2021: “All’Aifa già sapevano ed erano preoccupati per i vaccinati che si stavano contagiando. Scrivono quindi a Gianni Rezza, del ministero della Salute per informarlo di quanto stava accadendo”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Tutto e niente”. Mario Giordano distrugge Renzi così. Non gliele ha mandate a dire…
>>> “Modello Covid” anche per il clima? Amato lo invoca: “Servono regole come per le mascherine…”
>>> “Nessuno vuol più vaccinarsi”. Il sondaggio che seppellisce Speranza, Conte e tutto il “circo” del siero

vaccini nascosti esiti fatali

Quindi è l’ennesima dimostrazione che già a febbraio 2021, cinque mesi prima delle fatidiche parole di Draghi “non ti vaccini, ti ammali muori; non ti vaccini, contagi, quella persona muore”, all’Aifa e al ministero della Salute sapevano cosa stava succedendo. Ma hanno nascosto tutto. Persino gli esiti fatali dei vaccini sono stati nascosti. A marzo 2021, dopo l’allarme dell’Aifa che poi si è deciso di insabbiare, arrivano altri allarmi. Dalla Toscana, dalla Liguria, dalla Puglia. Segnalano effetti avversi gravi, ma l’Aifa risponde che non ci sono i margini per classificare i vaccini inefficaci. (Continua a leggere dopo la il video)
>>> “L’80% dei condizionatori è da cambiare”. Chi dovrà farlo e entro quando: il regolamento Ue

Vaccini, nascosti gli esiti fatali: il documento Aifa

Un altro documento interno che “Fuori dal coro” mostra in esclusiva è datato 1 luglio 2021. Qui l’Aifa mette nero su bianco tutta la preoccupazione per gli effetti avversi nei ragazzi e per gli esiti fatali. Tanto che a un certo punto un dirigente scrive: “Non vogliamo spingere per la vaccinazione agli adolescenti”. Eppure il ministro Speranza andava in Parlamento a dire che la vaccinazione nelle fasce più giovani era “altamente strategica”. Poi si arriva al documento choc: la bozza del quinto rapporto di sicurezza. Qui si parla di “esiti fatali dopo la seconda dose“. Un esperto scrive che “il dato è preoccupante“, ma proprio per questo poi decidono di toglierlo, come “suggerisce” un altro funzionario. E infatti nella versione definitiva degli esiti fatali non c’è più traccia.

Ti potrebbe interessare anche: “La svolta storica!” Caso Orlandi, indagine riaperta. Il fratello: “Il Vaticano e la chiesa inglese…”