Vai al contenuto

“Sempre dalla parte dei ladri”. Mario Giordano sbotta: Laura Boldrini ammutolita così a Cartabianca (VIDEO)

Pubblicato il 07/06/2023 14:51 - Aggiornato il 07/06/2023 21:29

Povertà, lavoro e sicurezza sono stati tra i temi principali affrontati da Bianca Berlinguer durante l’ultima puntata del programma Cartabianca, in onda su RaiTre. Un episodio che ha visto tra gli ospiti l’ex presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, che non ha perso occasione per andare all’attacco del governo Meloni, rimproverando duramente il centrodestra: “Bisogna fare la lotta alla povertà, mentre il governo fa la lotta ai poveri tagliando il reddito di cittadinanza. Sono stati reintrodotti i voucher che aumentano la precarietà”. Un passaggio che ha scatenato la reazione di altre personalità presenti in studio, su tutti il conduttore Mario Giordano: lo scontro è stato inevitabile. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Sciacalli!”. Tragedia in Emilia Romagna, Mario Giordano incontenibile: chi accusa (VIDEO)

“In altri Paesi europei hanno il salario minimo e lo aumentano” ha insistito Boldrini, mettendo il governo sempre nel mirino. A quel punto è intervenuto Mario Giordano, che ha osservato come “negli anni Cinquanta il capo della Fiat guadagnava 12 volte più di un suo operaio, oggi l’ad di Stellantis guadagna 758 volte un suo operaio. La media dei top manager è 670 volte rispetto ai dipendenti. Sta scomparendo il ceto medio”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Vietate brutte parole”, ormai è scontro aperto tra De luca e Schlein

mario giordano laura boldrini

Ma è sul tema della sicurezza che è andato in scena il vero e proprio scontro tra i due, con il conduttore di Fuori dal Coro che non si è mostrato affatto d’accordo con Boldrini: “È stato criminalizzato per settimane il cittadino che faceva i video sui borseggiatori rom. Perché invece il video sulle forze dell’ordine va bene? C’è un atteggiamento che voi avete di stare sempre dalla parte dei ladri e contro le forze dell’ordine”. Trovate a questo link il video completo della puntata: lo scontro tra i due inizia al minuto 1.46.30. (Continua a leggere dopo la foto)

Una linea condivisa anche da un altro ospite, Silvia Sardone della Lega: “Io sto sempre dalla parte delle forze dell’ordine, che tra l’altro subiscono una media di tre aggressioni al giorno. Mi sembra che la sinistra provi quasi godimento quando accadono vicende come quelle di Verona”.

Ti potrebbe interessare anche: “Tiriamolo fuori!”. L’appello di Mario Giordano per Massimo Zen: “Dobbiamo aiutarlo”