Vai al contenuto

“Mi hanno rubato la faccia!” La clamorosa denuncia di Tom Hanks. Cosa è successo al premio Oscar

Pubblicato il 02/10/2023 12:22
Intelligenza artificiale Tom Hanks

Tom Hanks ha avvertito i fan che la pubblicità di uno studio dentistico che sembra utilizzare la sua immagine è in realtà falsa ed è stata creata utilizzando l’intelligenza artificiale. In un messaggio postato ai suoi 9,5 milioni di follower su Instagram, l’attore ha affermato che la sua immagine è stata utilizzata senza il suo permesso. “ATTENZIONE!! C’è un video là fuori che promuove un piano dentale con una mia versione AI. Non c’entro niente”, ha scritto Hanks sullo screenshot di un’immagine di se stesso generata al computer dalla clip. Il vincitore dell’Oscar aveva già espresso preoccupazione in passato sull’uso dell’intelligenza artificiale nei film e in TV, sebbene non abbia evitato di approvare versioni di se stesso alterate digitalmente nei film. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Muore il volto storico del tgla7. Che su Fb aveva scritto… (il POST)

Intelligenza artificiale Tom Hanks

Tom Hanks infatti è stato “invecchiato” nelle scene del recente film del 2022 “A Man Called Otto” grazie all’intelligenza artificiale. Parlando con il comico britannico Adam Buxton nel suo podcast il 18 aprile, pochi giorni prima dell’inizio dello sciopero degli scrittori di Hollywood, l’attore aveva detto dell’intelligenza artificiale: “Lo avevamo previsto. Abbiamo visto che ci sarebbe stata la capacità di prendere zeri e uno all’interno di un computer e trasformarli in un volto e un personaggio. Da allora è cresciuto solo di un miliardo di volte e lo vediamo ovunque. Posso dirvi che ci sono discussioni in corso in tutte le corporazioni, in tutte le agenzie e in tutti gli studi legali per trovare le conseguenze legali del fatto che la mia faccia e la mia voce – e quella di tutti gli altri – siano di nostra proprietà intellettuale”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Chi era davvero Napolitano”. Cruciani bum: gelo in diretta. Quello che nessuno ha il coraggio di dire (VIDEO)

Intelligenza artificiale, cosa ne pensa l’attore Tom Hanks

“In questo momento – aveva detto ancora Tom Hanks – se lo volessi, potrei riunirmi e proporre una serie di sette film in cui avrei avuto come protagonista me e in cui avrei compiuto 32 anni da adesso fino alla morte. Chiunque può ora ricreare se stesso a qualsiasi età tramite l’intelligenza artificiale o la tecnologia deepfake”. Hanks ha detto a Buxton che l’intelligenza artificiale potrebbe consentire a una versione falsa di lui di continuare ad agire per sempre. “Potrei essere investito da un autobus domani, e basta, ma le esibizioni possono andare avanti all’infinito. E al di fuori della consapevolezza che è stato fatto con l’intelligenza artificiale o il deepfake, non ci sarà nulla che ti dica che non sono io e io solo. E avrà un certo grado di qualità realistica. Questa è certamente una sfida artistica, ma è anche legale”. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Sono diventata io la macchina”. Intelligenza artificiale, l’incredibile storia di un’operatrice che addestra chatbot

Lo sciopero degli scrittori statunitensi si è concluso la scorsa settimana, e uno dei principali punti critici -ricorda il Guardian – è stata la preoccupazione che l’intelligenza artificiale incontrollata potesse minare il lavoro dei creativi. La Writers Guild of America ha approvato un accordo con l’Alliance of Motion Picture and Television che prevede restrizioni su come l’intelligenza artificiale può essere utilizzata nei film e in TV. Tuttavia Sag-Aftra – il sindacato che rappresenta gli attori di Hollywood – rimane in sciopero. Tom Hanks è molto critico con l’IA, ma nel film “Here”, in uscita il prossimo anno, interpreterà versioni più giovani del suo personaggio utilizzando uno strumento di intelligenza artificiale in grado di creare “scambiamenti di volti fotorealistici ad alta risoluzione ed effetti di invecchiamento oltre alle performance degli attori dal vivo e in tempo reale senza la necessità di ulteriore composizione o lavoro VFX”.

Ti potrebbe interessare anche: La sinistra attacca Giancarlo Giannini, il modo in cui li asfalta è da Oscar. Ecco la sua “colpa”