Vai al contenuto

Vergogna Conte, come sciacalla sulla fine della relazione tra Meloni e Giambruno (VIDEO)

Pubblicato il 20/10/2023 15:55 - Aggiornato il 27/10/2023 09:32
Giuseppe Conte Meloni Giambruno

Inevitabilmente l’annuncio della premier Giorgia Meloni della fine della sua relazione con il conduttore Andrea Giambruno ha scatenato un terremoto mediatico. Come era altrettanto prevedibile e inevitabile, la sinistra e i 5Stelle si sono subito gettati sulla questione per sciacallare politicamente. Giuseppe Conte in testa. Una caduta di stile imperdonabile. Giorgia Meloni ha pubblicato un messaggio rivolto a tutti “quelli che hanno sperato di indebolirmi colpendomi in casa” per annunciare la rottura. Un messaggio colmo di dolore e di personalità che, in realtà, è stato approvato trasversalmente dall’opinione pubblica, trovando solidarietà nella maggioranza degli italiani. Ma cosa hanno detto alcuni “campioni” della politica sinistra? (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Così Conte umiliava l’Italia di fronte alla Merkel”: il VIDEO (e il retroscena) che imbarazza l’ex premier
>>> Meloni-Giambruno, Lucarelli fa sciacallaggio e Dalla Chiesa la distrugge così (VIDEO)

Prima di arrivare a Giuseppe Conte, partiamo da Riccardo Magi di +Europa che commenta così la fine della relazione della premier Meloni con Giambruno: “A noi non appassiona occuparci delle questioni personali della Presidente del Consiglio tantomeno di quelle private. Vorremmo che lei facesse lo stesso con tutti gli italiani. Chiedo perciò ai politici di maggioranza di astenersi da ora in poi dal fare a chiunque la morale sulla famiglia tradizionale. La famiglia tradizionale non esiste, è un feticcio ideologico che nemmeno loro stessi riescono a onorare. Perché a questo punto, la caccia alle streghe fatta da questo governo a qualsiasi forma di famiglia diversa da quella del ’Mulino Bianco‘ appare solo come una grande ipocrisia”. (Continua a leggere dopo il video)
>>> La furia di Meluzzi. Cancellano la lezione di Frajese e lui reagisce così: “Ecco perché lo fanno” (VIDEO)

Giuseppe Conte, la caduta di stile su Meloni e Giambruno

L’immagine evocata da Magi è stata usata anche da Giuseppe Conte per fini politici: “Vorrei innanzitutto chiarire che esprimo solidarietà a Giorgia Meloni come persona, come donna e come madre. Consegno a futura memoria e al futuro dibattito una notazione in punta di piedi: invito la destra a evitare di elaborare modelli culturali che poi si vogliono imporre a tutti i cittadini, modelli culturali impregnati di forte ideologia, costruita su modelli astratti, la famiglia del Mulino Bianco, che poi si rivelano, quando proposti con la forza dell’ideologia, con arroganza e prepotenza, poco rispettosi delle scelte di vita personali che poi loro stessi non riescono a tradurre in pratica data la complessità della vita”.

Ti potrebbe interessare anche: “Tempesta immobiliare sull’Italia”. L’assalto dell’Europa alle nostre case: cosa sta succedendo e quello che c’è da sapere