x

x

Vai al contenuto

Cruciani asfalta Lepore. “Basta Green! La gente non ha quattrini!”. L’assurda tesi del sindaco di Bologna

Pubblicato il 23/02/2024 13:01

Siamo abituati a vedere Giuseppe Cruciani che si inalbera o prende posizioni forti. Stavolta però il conduttore de La Zanzara ci è sembrato particolarmente serio nel rispondere alle tesi, veramente fuori da qualsiasi realtà, del sindaco Pd di Bologna Matteo Lepore. Già al centro di tante polemiche per la decisione di abbassare il limite di velocità in città a 30k. Una scelta che aveva provocato una polemica molto aspra con il conduttore. E ora Lepore ha dato l’ennesima dimostrazione di come lui, e gli esponenti del suo partito in generale, vivano in una dimensione parallela. Scatenando l’inevitabile invettiva di Cruciani. Intervenendo agli Stati generali della natalità in Regione, il Sindaco di Bologna ha detto che “la denatalità in Italia è causata dalla situazione ambientale del nostro Paese. Crescere o fare figli in questa situazione ambientale e sanitaria è una preoccupazione”. Un’affermazione simile, veramente ai limiti dell’incredibile, non poteva lasciare tranquillo Cruciani. (continua dopo la foto)

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/ferragnez-e-finita-lunione-fra-chiara-e-fedez-termina-da-fazio-dove-era-iniziata-ma-il-codacons-non-ci-sta/

Che infatti è intervenuto immediatamente. E ha risposto includendo come destinatario del messaggio non il solo Lepore, ma tutto il Partito Democratico. Al centro del mirino, le follie e le battaglie dogmatiche sul green che il Pd porta avanti. “Caro Lepore”, ha attaccato Cruciani. “guardi che nessuno è preoccupato per il clima. La gente non mette al mondo i figli perché non ha quattrini!”. Un’esclamazione indignata e condivisibile. E un piccolo bagno di realtà per il Sindaco e per i suoi. Che dimostrano continuamente una semplice verità. Il Partito Democratico, rinnegando il proprio passato in modo incredibile, è passato da essere partito del popolo a scendiletto delle élite mondialiste. E la cosa è ormai incancrenita al punto che c’è veramente qualcuno che pensa che la gente non fa figli per una preoccupazione climatica. E non perché non ha i soldi per mantenerli e per offrirgli un futuro decente.

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/politica/cacciari-da-gruber-elogia-centrodestra-critiche-al-campo-largo-pd-m5s/