x

x

Vai al contenuto

Caos in Germania: “Vogliono mettere il partito fuori legge”. La destra fa paura. Cosa sta succedendo

Pubblicato il 23/01/2024 20:33 - Aggiornato il 23/01/2024 20:34

Il Giornale, ispirandosi alla tedesca Bild, ha azzeccato un bel titolo: Berlino ha la febbre e accusa il termometro. Laddove la febbre sarebbe la crisi di consensi e credibilità dei grandi partiti tradizionali. E il termometro la crescita imperiosa del partito di estrema destra Afd. L’attuale Cancelliere Scholz, al governo con la sua Spd (il partito di sinistra moderata) non è mai stato così malvisto. Travolto dalla recessione e dalla protesta degli agricoltori. Nelle elezioni dello scorso ottobre in Baviera e Assia, i tre partiti della sua coalizione – socialdemocratici, Verdi e liberali – sono usciti tutti e tre bastonati dagli elettori. A ottobre si è anche registrata la crescita della destra moderata dell’Unione Cristiano Democratica. Ma, soprattutto, quella imprevista, perlomeno nelle dimensioni, dell’estrema destra di Afd (Alternativa per la Germania). Da allora le cose sono anche peggiorate. (continua dopo la foto)

può interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/fauci-allangolo-prove-schiaccianti-covid-e-vaccini-svelati-documenti-top-secret-usa-sotto-choc-verita-a-un-passo/

Il Cancelliere Scholz

Lo scollamento fra una parte del popolo tedesco e i suoi rappresentanti tradizionali è andato aumentando drammaticamente, soprattutto nei Land dell’ex Germania Est. Nello stesso tempo, i sondaggi registrano un’avanzata trionfale del partito guidato da Alice Weidel, indiscussa leader di Afd. Lesbica e sposata con una donna proveniente dallo Sri Lanka, con la quale cresce due figli, Weidel è una donna intelligente e capace di sfruttare il momento favorevole per ritagliarsi spazi sempre più ampi nel panorama politico. Gli ultimi sondaggi spaventano tutti i moderati tedeschi. L’idea che un partito con posizioni così estreme (che annovera far le sue file nostalgici dichiarati del periodo nazista pre bellico) possa acquistare potere e magari guidare qualche giunta regionale spaventa tutti. (continua dopo la foto)

può interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/meloni-attacco-agli-agnelli-non-accetto-lezioni-da-chi-lintervento-della-premier-a-quarta-repubblica-video/

Così sono iniziate le proteste di piazza contro Afd, si è avviato un dibattito sulla possibilità di mettere fuori legge il partito della Weidel. E una petizione pubblicata online ha raccolto 1.5 milioni di firme in pochi giorni. Non solo. Il principale quotidiano tedesco, la Bild, ha pubblicato un sondaggio in cui il 45% dei cittadini interpellati si dichiara a favore della messa fuori legge di Afd. La stessa Bild, però, in un editoriale, sosteneva appunto che il successo di Afd è come il termometro che misura la febbre. E che non è rompendolo che si risolvono i problemi. Il problema è quello di una politica che ha perso ogni genere di contatto con l’opinione pubblica.

La messa fuori legge del partito di estrema destra, oltretutto, rischierebbe di trasformare la Weidel in una vittima. E di rafforzare la sua immagine, almeno in alcune zone della Germania. Una Afd con molto seguito e fuori dal contesto istituzionale, come insegna la storia, potrebbe rappresentare un problema ancora peggiore. La soluzione può essere solo di riavvicinare i partiti moderati al popolo. Ma non sarà semplice.

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/non-comprate-questa-pasta-la-nuova-assurda-crociata-della-sinistra-con-chi-ce-lhanno-video/